lunedì 7 dicembre 2020

Supplica a Maria Santissima Immacolata


O Maria, Vergine Immacolata, in quest'ora di pericolo e di angoscia Tu sei, dopo Gesù, il nostro rifugio e la nostra suprema speranza. 
Salve, o Regina, Madre di Misericordia, nostra vita, nostra dolcezza, nostra consolazione e nostra speranza! 
Noi gridiamo a Te che sei dolce per chi Ti ama, ma terribile contro il demonio come un esercito schierato in battaglia. 
Ti supplichiamo di distogliere dalle nostre iniquità lo sguardo dell'Eterna Giustizia e di rivolgere sopra di noi quello della Divina Misericordia. Un solo sguardo, o celeste Madre, uno sguardo di Gesù, e di Te, e noi saremo salvi e vani cadranno i disegni dell'empietà che si scioglieranno come cera al fuoco! 
Esaudisci tanti voti e tante preghiere! 
Non dire che non lo puoi, o Maria, perché la Tua intercessione è onnipotente sul Cuore del Tuo Divin Figlio ed Egli non Ti sa rifiutare nulla. 
Non dire che non lo vuoi, perché Tu sei la nostra Madre e il Tuo Cuore deve commuoversi ai mali dei Tuoi figli. Poiché dunque lo puoi e senza dubbio lo vuoi, accorri in nostro soccorso! 
Salvaci, non lasciar perire coloro che in Te pongono la loro fiducia e non Ti domandano se non quello che Tu stessa tanto desideri: il Regno del Tuo Figlio sull'universo intero e in tutti i cuori. 
Mai si è udito dire che alcuno abbia ricorso al Tuo patrocinio e sia stato abbandonato. 
Prega dunque per la nostra patria che Ti ama! Presentati a Gesù, ricordagli il Tuo amore, le Tue lacrime, i Tuoi dolori: Betlemme, Nazaret, il Calvario; supplica per noi e ottieni la salvezza del Tuo popolo! 

O Maria, per il dolore del Tuo Cuore quando incontrasti Gesù coperto di sangue e di ferite sulla via del Calvario, Abbi pietà di noi!

O Maria, per l'amore che invase il Tuo Cuore, quando ai piedi della Croce di Gesù ci fosti data per Madre, Abbi pietà di noi!

O Maria, per il dolore del Tuo Cuore alla vista del Tuo Figlio diletto morente sulla Croce fra i più atroci tormenti, Abbi pietà di noi!

O Maria, per il dolore del Tuo Cuore quando il Cuore di Gesù fu trafitto dalla lancia, Abbi pietà di noi!

O Maria, per le Tue lacrime, per i Tuoi dolori, per il Tuo Cuore di Madre, Abbi pietà di noi!



Nessun commento:

Posta un commento