sabato 6 giugno 2020

Spunti di meditazione ricavati dal Trattato di San Luigi M. G. di Monfort - La grandezza di Maria

La Vergine Maria è l'eccellente capolavoro del Padre. la Madre ammirabile del Figlio Divino, la Sposa fedele dello Spirito Santo, il Santuario della SS. Trinità
E' il Paradiso terrestre del nuovo Adamo, il grande e divino dono di Dio, la magnificenza dell'Altissimo dove Egli ha nascosto, come nel proprio seno, il Suo Unico Figlio.

I Santi hanno detto cose meravigliose della Vergine Maria, essi hanno scritto che
-   l'altezza dei Suoi meriti non si può valutare
-   la Sua potenza non può essere compresa
-   la Sua profonda umiltà, unita a tutte le altre virtù e grazie, non può essere scandagliata.

Ogno giorno da un estremo all'altro della terra, nel più alto dei Cieli come nel più profondo degli abissi, tutto esalta la grandezzadi Maria.
I nove cori degli Angeli, gli uomini di ogni età, di ogni condizione e religione, persino i demoni, sono costretti, dall'evidenza della verità, a proclamarla beata.
Molte nazioni, città, paesi e diocesi la venerano come patrona... tante cattedrali sono consacrate a Dio sotto il Suo Nome... in ogni chiesa vi è un altare a Lei dedicato... ogni regione ha un Santuario dove è venerata una Sua immagine miracolosa.
Tante associazioni e Congregazioni sono sorte in Suo onore, tanti ordini religiosi portano il Suo nome e si mettono sotto la Sua protezione. Non vi è bambino che balbettando l'Ave Maria non la lodi, non c'è peccatore per quanto indurito che non abbia un po' di fiducia in Lei.

Tutta la gloria esteriore però che il Cielo e la terra a gara le rendono è quasi nulla in confronto di quella che Ella riceve interiormente dal Creatore. Con lo Spirito Santo possiamo dire: "Tutta la gloria della Figlia del Re è interiore"  "Maria è il miracolo dei miracoli" nell'ordine della Grazia, della natura e della gloria.

Maria è la via immacolata più breve e più perfetta per conoscere e amare Gesù. Pertanto per trovare Gesù è necessario prima trovare Maria, ma non si può trovare Maria senza cercarla e non si può cercarla se prima non la si conosce.
Bisogno quindi che Maria sia più conosciuta ed amata, a maggior gloria di Cristo e della Santissima Trinità.

Quanto sarebbe bene ricompensata la mia fatica se questo mio scritto, cadendo tra le mani di una persona generosa, le facesse comprendere, per grazia dello Spirito Santo, la grandezza e il valore della Vera Devozione o Perfetta Consacrazione a Maria!

S. Luigi Maria Grignion di Montfort






Nessun commento:

Posta un commento