giovedì 1 aprile 2021

Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria a Padova

Carissima/o, ci siamo accorti tutti, in questo periodo buio, di quanto siamo fragili e vulnerabili. Ci siamo accorti che tutte le nostre umane certezze possono essere stravolte dagli eventi della vita e che, se la costruzione della nostra esistenza non é fondata sulla roccia, sulla Pietra d’angolo, possiamo anche perdere la fiducia e la speranza.

Gesù sulla croce ha avuto un ultimo sguardo d’amore per Giovanni affidandolo a Maria e lasciando a quest’Ultima il compito di amarlo, guidarlo e proteggerlo. In Giovanni siamo tutti noi, se siamo disposti a seguire Gesù fin sotto la croce e non ci scandalizziamo di Lui e della via che ci indica: “Se qualcuno vuol venire dietro a Me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce ogni giorno e Mi segua” (Lc 8,1-2).

La Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria è una scelta di apertura alla fiducia, di abbandono alla Volontà di Dio (la Volontà di Maria coincide sempre con quella di Dio) e alla consapevolezza che Ella ci porterà a realizzare pienamente il meraviglioso progetto che il Padre ha su di noi.

Infatti, da più di cento anni la Madonna ci chiede di consacrarci a Lei. La richiesta più pressante è partita da Fatima, ma poi l’ha ripetuta a Medjugorje e in tantissimi luoghi, noti e meno noti, dove è apparsa e dove continua ad apparire.

 ACCORATO MESSAGGIO DI SUOR LUCIA DI FATIMA (diffuso nel 1959)

Particolarmente significativo è ciò che Suor Lucia di Fatima comunicò a Padre Agostino Fuentes, allora postulatore per la causa di beatificazione di Francesco e Giacinta Marto, e che questi diffuse nel 1959. Meditiamo queste parole di Suor Lucia:

Padre, la Madonna è molto scontenta perché non si è fatto caso al Suo messaggio del 1917. Né i buoni, né i cattivi vi hanno fatto caso. I buoni vanno per la loro strada senza preoccuparsi e non seguono le Norme Celestiali; i cattivi nella via larga della perdizione, non tenendo in alcun conto i castighi minacciati. […]

Padre, lo dica a tutti che la Madonna tante volte mi ha detto: «... molte Nazioni spariranno dalla faccia della terra. Nazioni senza Dio saranno il flagello scelto da Dio stesso per castigare l’umanità...» se noi, per mezzo dell’Orazione e dei Santissimi Sacramenti, non otterremo la Grazia della loro conversione.

Lo dica, Padre, che il demonio sta attaccando la battaglia decisiva contro la Madonna, perché ciò che affligge il Cuore Immacolato di Maria e di Gesù è la caduta delle anime religiose e sacerdotali. Il demonio sa che i religiosi e i sacerdoti, trascurando la loro eccelsa vocazione, trascinano molte anime all’Inferno.

Siamo appena in tempo per trattenere il castigo del Cielo. Abbiamo a nostra disposizione due mezzi efficacissimi: l’Orazione e il Sacrificio. Il demonio fa di tutto per distrarci e toglierci il gusto della preghiera. Ci salveremo oppure ci danneremo.

Però, Padre, bisogna dire alle persone che non devono stare a sperare in un richiamo alla preghiera e alla penitenza né dal Sommo Pontefice, né dai Vescovi, né dai Parroci, né dai Superiori Generali. È già tempo che ognuno, di sua iniziativa, compia Opere Sante e riformi la sua vita secondo i richiami della Madonna SS. […]

La Madonna ha detto espressamente: «Ci avviciniamo agli ultimi giorni», e me lo ha ripetuto tre volte. Affermò prima che il demonio ha ingaggiato la lotta decisiva, cioè finale, dalla quale uno dei due uscirà vittorioso o sconfitto: o siamo con Dio, o siamo con il demonio. La seconda volta mi ha ripetuto che i rimedi ultimi dati al mondo sono: il Santo Rosario e la devozione al Cuore Immacolato di Maria.

La terza volta mi disse che, esauriti gli altri mezzi disprezzati dagli uomini, ci offre con tremore l’ultima àncora di salvezza: la Santissima Vergine in persona, le Sue numerose apparizioni, le Sue lacrime, i messaggi di veggenti sparsi in tutte le parti del mondo; e la Madonna disse ancora che, se non L’ascoltiamo e continuiamo l’offesa, non saremo più perdonati.

È urgente, Padre, che ci si renda conto della terribile realtà. Non si vuole riempire le anime di paura, questo è solo un urgente richiamo, perché da quando la Vergine SS.ma ha dato grande efficacia al Santo Rosario, non c’è problema né materiale, né spirituale, nazionale o internazionale, che non si possa risolvere con il Santo Rosario e con i sacrifici. Recitato con amore e devozione consolerà Maria, tergendo tante lacrime dal Suo Cuore Immacolato”.

È per rispondere a questi Inviti Celesti e obbedire alle richieste accorate della nostra Mamma e Regina Santissima che cerchiamo di far conoscere l’urgenza della Consacrazione a Maria, che paragoniamo all’Arca che ci può preservare dal diluvio di male che sta inondando e travolgendo il mondo.

INIZIAMO IL PROGETTO “CONSACRAZIONE A MARIA SS. A DISTANZA”

Per cercare di avvicinare il maggior numero di persone e far loro conoscere l’importanza della Consacrazione alla Madonna, abbiamo pensato quest’anno di iniziare con la “Consacrazione a Maria SS. a distanza”, in modo da raggiungere anche le persone che per vari motivi personali o sociali non possono spostarsi da casa o dalla propria città.

Oltre a questo, la seconda novità è che, per seguire Don Daniele che negli ultimi anni ha celebrato la Santa Messa di Consacrazione nella chiesa di Tencarola (Padova) e che ora è diventato Parroco a Ponte San Nicolò (PD), abbiamo deciso di spostarci nella sua nuova Parrocchia e di cambiare anche l’indirizzo email del nostro Gruppo di Consacrati a Maria.

ECCO QUINDI LE NOVITÀ E IL PROGRAMMA DELLA PROSSIMA CONSACRAZIONE

1 - L’indirizzo email consacrazionetencarola@gmail.com verrà chiuso e sostituito con:

consacratiamaria@gmail.com

 2 - L’ultima domenica di maggio (30-5-2021) ci sarà la prossima cerimonia di Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria e avverrà con le modalità proposte da San Luigi Grignion di Montfort che consiglia una preparazione di 3 incontri. Ogni incontro preparatorio si terrà sabato mattina dalle ore 9,30 alle ore 11,30 nella chiesa di Ponte San Nicolò (Padova). Gli incontri, preceduti dalla recita del Santo Rosario, saranno tenuti dal Passionista Padre Gianni Sgreva (in video), saranno presentati da un laico e avranno il seguente programma:

- Sabato  8 maggio 2021:      I  incontro:  Essenzialità della Consacrazione a Maria.

- Sabato 15 maggio 2021:     II  incontro:  Vivere la Consacrazione a Maria.

- Sabato 22 maggio 2021:     III  incontro:  I Frutti della Consacrazione a Maria.

Coloro che non potranno partecipare fisicamente agli incontri (perché impossibilitati o perché abitano lontano da Padova) riceveranno un’email con la registrazione di ogni incontro e le modalità per continuare a distanza.

 3 - Domenica 30 maggio 2021 (chiusura del mese di maggio dedicato alla Madonna) ci sarà la Santa Messa durante la quale si consacreranno a Maria SS. tutti coloro che avranno seguito la suddetta preparazione. La Consacrazione avverrà in questi luoghi:

- Nella chiesa San Nicola di Ponte San Nicolò (Padova) in via Giorato 13 (tel. 049-717442): verso le ore 15,00 inizieremo con il Santo Rosario e poi seguirà la Santa Messa con la Consacrazione di tutti i consacrandi presenti.

- Nella chiesa della propria Parrocchia o in un Santuario Mariano: i consacrandi che non potranno venire a Ponte San Nicolò (PD) potranno consacrarsi alla fine di una Santa Messa celebrata nella propria città o dove preferiscono (se è possibile, avvisare il proprio Parroco, affinché anch’egli sia al corrente di questa Santa Devozione Mariana).

 4 - Dato che la Madonna chiede con urgenza la Consacrazione al Suo Cuore Immacolato, chiediamo a tutte le persone di buona volontà di diffondere ai loro familiari, parenti e amici questa possibilità di entrare sotto il manto di Maria ed essere da Lei protetti, specie in questo periodo di grandi contrasti e di grande battaglia apocalittica tra la Donna vestita di Sole e il Drago Rosso (Ap 12,1-3 ).

Tutti coloro che desiderano consacrarsi a Maria scrivano al nostro indirizzo e noi forniremo eventuali ulteriori informazioni:    consacratiamaria@gmail.com.

 La Madonna, certa di essere accolta e aiutata nella diffusione di questa Sua richiesta, le lascia la Sua Benedizione Materna:

Maria Santissima benedice in questo momento lei,

la sua Famiglia, il suo lavoro e tutto il suo mondo


Nessun commento:

Posta un commento