martedì 27 ottobre 2020

Messaggio da Medjugorje del 25 ottobre 2020


Cari figli! In questo tempo vi chiamo a ritornare a Dio ed alla preghiera. 

Invocate tutti i santi in vostro aiuto affinché essi vi siano d’esempio e d’aiuto. 

Satana è forte e lotta per attirare a sé quanti più cuori possibile. 

Vuole la guerra e l’odio. 

Perciò sono con voi così a lungo per guidarvi sulla via della salvezza, a Colui che è via, verità e vita. 

martedì 13 ottobre 2020

Suor Angela e la sveglia


Si chiamava suor Angela e a quindici anni aveva fatto del tutto per entrare nel Monastero di S. Margherita di Fabriano. Tra mille difficoltà (dovute anche alla sua giovane età), alla fine l’aveva spuntata lei.

Il giorno in cui era stata finalmente accettata in monastero, per la gioia aveva abbracciato talmente forte la statua di cera di S. Giuseppe, che il suo entusiasmo l’aveva rotta ai lati.

Era iniziata così la sua vita monastica: con delle lacrime disperate perché pensava che, a causa di quel guaio combinato proprio il suo primo giorno in monastero, l’avrebbero sbattuta fuori. Piangendo pregava Maria: “Ti prego! Ti prego! Meglio morta che fuori di qui!”

Non l’hanno mandata via.