domenica 8 marzo 2020

L'amore più grande

Non toccarsi è un atto d'amore adesso.
È difesa della vita. Forse non potremo più celebrare l'Eucaristia insieme, né funerali:
ma noi sacerdoti continueremo a offrirla,
a stringere tutti nell'amore invincibile di Cristo.
Non possiamo sfiorarci, ma non si raffreddi il cuore, non si spenga l'amore dei credenti.
Anzi, si rafforzi.
D'altronde, quando Gesù ci ha abbracciati tutti? Quando ci ha toccati nell'intimo, ad uno ad uno, nell'abbraccio che niente potrà mai spezzare? Quando era inchiodato.

mercoledì 4 marzo 2020

Messaggio Medjugorje del 2 marzo 2020

Cari figli, il vostro amore puro e sincero attira il Mio Cuore materno.
La vostra fede e la confidenza nel Padre Celeste sono rose profumate che Mi offrite: il bouquet di rose più bello, formato dalle vostre preghiere, da opere di misericordia e di carità.
Apostoli del Mio amore, voi che cercate di seguire Mio Figlio sinceramente e con cuore puro, voi che sinceramente lo amate, siate voi ad aiutare: siate un esempio per coloro che non hanno ancora conosciuto l’amore di Mio Figlio.
Però, figli Miei, non soltanto con le parole, ma anche con opere e sentimenti puri, mediante i quali glorificate il Padre Celeste.

mercoledì 26 febbraio 2020

Messaggio Medjugorje del 25 febbraio 2020

Cari figli!
In questo tempo di grazia desidero vedere i vostri volti trasformati nella preghiera.
Voi siete così inondati dalle preoccupazioni terrene che non sentite neanche che la primavera è alle soglie. Figlioli, siete invitati alla penitenza ed alla preghiera.
Come la natura lotta nel silenzio per la vita nuova, così anche voi siete invitati ad aprirvi nella preghiera a Dio nel quale troverete la pace e il calore del sole di primavera nei vostri cuori.

martedì 18 febbraio 2020

La mirabile moltiplicazione delle monache di Boulaur

E' una pioggia di occhiolini che da quarant’anni irrora l’abbazia cistercense di Boulaur, situata nella diocesi di Auch. Per raccontare questa storia, però, bisogna cominciare dalla morte di Claire de Castelbajac, ventunenne, di una meningite fulminante. Era il 22 gennaio 1975.

lunedì 3 febbraio 2020

Messaggio Medjugorje a Mirjana 2 febbraio 2020

Cari figli,
sono stata scelta per essere madre di Dio e vostra Madre, per decisione e amore del Signore, ma anche per Mia volontà, per Mio amore illimitato verso il Padre Celeste e Mia totale fiducia in Lui.
Il Mio corpo è stato il calice del Dio Uomo.
Sono stata al servizio della verità, dell’amore e della salvezza così come lo sono adesso, in mezzo a voi, per invitarvi, figli Miei, apostoli del Mio amore, ad essere portatori della verità, per invitarvi, per mezzo della vostra volontà e dell’amore verso Mio Figlio, a diffondere le Sue parole, parole di salvezza e per mostrare, con i vostri gesti, a tutti coloro che non hanno conosciuto Mio Figlio, il Suo amore.

domenica 26 gennaio 2020

Messaggio Medjugorje del 25 gennaio 2020


Cari figli! Oggi vi invito a pregare ancora di più finché nel vostro cuore sentiate la santità del perdono.
Nelle famiglie ci deve essere la santità perché figlioli, non c’è futuro per il mondo senza amore e santità, perché nella santità e nella gioia voi vi donate a Dio Creatore il quale vi ama con amore immenso.
Per questo mi manda a voi.
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata