giovedì 27 giugno 2019

Card. Sarah: “Il mondo e la Chiesa stanno morendo perché mancano adoratori”

di Robert Sarah -  Cardinale, prefetto della Congregazione per il Culto divino

«(…) Fondamentalmente, credo che l’uomo occidentale si rifiuti di essere salvato dalla misericordia di Dio. Rifiuta di ricevere la salvezza, volendo costruirla da sé. I “valori fondamentali” promossi dall’Onu si basano su un rifiuto di Dio che io paragono al giovane ricco del Vangelo.

Messaggio da Mredjugorje del 25 giugno 2019 - 38° anniversario

Cari figli!
Ringrazio Dio per ciascuno di voi. In modo particolare, figlioli, grazie per aver risposto alla Mia chiamata.
Io vi preparo per i tempi nuovi affinché siate saldi nella fede e perseveranti nella preghiera, affinché lo Spirito Santo operi attraverso di voi e rinnovi la faccia della terra.
Prego con voi per la pace, il dono più prezioso, anche se satana vuole la guerra e l’odio.

mercoledì 19 giugno 2019

Maria è la fonte di tutte le Grazie



Sant’Alfonso Maria dei Liguori utilizza un bell’esempio per farci capire come il demonio cerchi in tutti i modi di allontanarci dalla Madonna.

L’esempio è questo:
Come Oloferne per conquistare la città di Betulia ordinò che si rompessero gli acquedotti (Giuditta 7,6-13), così il demonio cerca con ogni mezzo di far perdere alle anime la devozione verso Maria,

venerdì 7 giugno 2019

L'amore non muore - In ricordo di Demetra

5 giugno 2014
Policlinico Gemelli - Perinatal Hospice La Quercia Millenaria

RIPOSA IN PACE, PICCOLA ...
Anche oggi il privilegio di non vivere una giornata banale, una delle tante, una di quelle che la maggior parte delle persone vive senza apprezzarne la qualità, come fosse scontato, come fosse un diritto, come i nostri giorni sulla terra fossero infiniti.
Era una giornata speciale, lo è ancora, anche se il suo cuoricino ha smesso di battere un'ora dopo la nascita.

mercoledì 5 giugno 2019

La Vergine di Akita chiama i suoi figli alla conversione

Il messaggio che veicola, con l'urgente richiamo alla conversione e alla penitenza, è del tutto simile a quello di Fatima. E insieme ai fatti a cui si accompagna mostra l'intimo legame con diverse altre apparizioni mariane della nostra epoca, già riconosciute dalla Chiesa o ancora no, da Civitavecchia a Medjugorje. Parliamo delle apparizioni di Nostra Signora di Akita,

lunedì 3 giugno 2019

Messaggio da Medjugorje del 2 giugno 2019

Cari figli, soltanto un cuore puro ed aperto farà sì che conosciate davvero Mio Figlio e che tutti quelli che non conoscono il Suo amore lo conoscano per mezzo di voi.
Solo l’amore farà sì che comprendiate che esso è più forte della morte, perché il vero amore ha vinto la morte ed ha fatto in modo che la morte non esista.
Figli Miei, il perdono è una forma eccelsa d’amore.
Voi, come apostoli del Mio amore, dovete pregare per essere forti nello spirito e poter comprendere e perdonare.