giovedì 14 giugno 2018

Preghiamo per la Grotta di Lourdes

Il fiume Gave de Pau è uscito dal suo letto. Nella notte tra martedì e mercoledì il fiume ha raggiunto un livello di 2.5 metri, fortunatamente ben lontano dai 4.5 metri che erano stati registrati il 18 giugno 2013.


A distanza di 5 anni, la storia si è però ripetuta quasi identica. Il personale è entrato in azione già alle
3.00 del mattino per prendersi cura della grotta, con l’installazione di un sistema anti-alluvione composto da sacchi tubolari pieni d’acqua sovrapposti l’uno all’altro fino all’altezza desiderata.

L’accesso al santuario è permesso solo in parte. La direzione del Santuario, assieme alle forze dell’ordine, non ha potuto far altro che sbarrare i cancelli: la grotta oggi è inaccessibile ai pellegrini, così come le piscine e le fontane dove da 150 anni si bagnano persone sane e malate per chiedere una grazia alla Madonna.

Preghiamo Maria Santissima Immacolata di Lourdes perchè non ci siano danni al Santuario e alla Grotta!

Nessun commento:

Posta un commento