giovedì 18 gennaio 2018

Le lacrime della Madonna

«Nelle lacrime di una mamma, li c’è il dolore della Vergine»
Per veder piangere la Madonna non è necessario far molta strada, né interrogare questi o quelli che hanno veduto alla Salette, a Fatima, a Siracusa...
Ogni qualvolta vedo una mamma piangere — ed è un fatto di tutti i giorni — vedo piangere la Madonna.
Dove una mamma piange, c’è un calvario con sopra una croce, e ai piedi la Madonna che piange sulle pene di una sua creatura.

Non c’è una lacrima di mamma che non le appartenga, come non c’è un figliolo che non sia il suo e per il quale ella non piange quand’egli soffre.
Non è necessario ch’io vada alla Salette o a Fatima o a Siracusa per ricordarmi delle lacrime della Madonna: però, quei luoghi mi confermano il miracolo di ogni momento, per cui la divina maternità viene esaltata dalla sua umana incircoscritta pietà.
Potete pensare che possa toccare una sorte diversa a Colei che ai piedi della Croce, su cui moriva per noi il Suo Figliolo divino, accettò al posto di Lui, ogni figlio d’uomo?
Come dev’esserle costato quell’amen non detto, in risposta all’annuncio che scendeva dalla bocca del Morente: «Donna, ecco il Tuo figliolo!».

Don Primo Mazzolari




Nessun commento:

Posta un commento