giovedì 30 novembre 2017

Gesù è la luce

Gesù illumina la nostra vita con una luce che non si spegne mai...
Ogni giorno passiamo davanti a tante porte che ci invitano ad entrare promettendo una felicità che poi noi ci accorgiamo che dura un istante soltanto, che si esaurisce in se stessa e non ha futuro.
Ma dobbiamo domandarci: noi per quale porta vogliamo entrare?
E chi vogliamo far entrare per la porta della nostra vita?
Vorrei dirvi con forza: non dobbiamo aver paura di varcare la porta della fede in Gesù, di lasciarlo entrare sempre di più nella nostra vita,

mercoledì 29 novembre 2017

Offerta della giornata a Maria



O Maria, Madre del Verbo incarnato e Madre mia dolcissima,
sono qui ai tuoi piedi mentre sorge un nuovo giorno,
un altro grande dono del Signore.

In risposta alla profanazione consacriamoci a Maria!

Possiamo ben capire che la Madonna incuta timore, un tenero timore, che spaventi certamente moltissimo coloro che hanno deciso di votare la loro esistenza al principe delle tenebre e di questo mondo bizzarro.
La sua dolcezza e il suo materno e accogliente sorriso devo davvero far rabbrividire gli adepti di satana, tanto che -e non mai un caso isolato, purtroppo- troppe volte si decide di distruggere il simbolo della Vergine, espresso nelle statue che la rappresentano, come Immacolata Concezione, Madre dei figli di Dio, esempio di ogni virtù, difesa efficace contro le forze del male.

Giornata con Maria - 2° catechesi


Vivere la Consacrazione è molto semplice perchè la Madonna ci chiama ad essere piccoli.

martedì 28 novembre 2017

Madre del riposo


“O Vergine, si fa tardi, tutto si addormenta sulla terra,
è l’ora del riposo: non abbandonarmi!
Metti la tua mano sui miei occhi come una buona madre.
Chiudili dolcemente alle cose di quaggiù.
L’anima mia è stanca di affanni e di tristezze,
la fatica che mi attende è qui a me vicina.
Metti la tua mano sulla mia fronte, arresta il mio pensiero.
Dolce sarà il mio riposo, se benedetto da te.
Perché domani il tuo povero figlio si desti più forte
e riprenda allegramente il peso del nuovo giorno.
Metti la tua mano sul mio cuore.
Lui solo vegli sempre e ridica al suo Dio un amore eterno. Amen.”

(P. Claude Wittock)




La conversione di un ex satanista grazie alla Medaglia Miracolosa

Zachary King ha fatto parte della chiesa mondiale di Satana per 26 anni e in questa chiesa era arrivato a diventare High Wizard cioè stregone di alto livello. Una carica terribile, si dice infatti che sia Satana stesso durante una messa nera a scegliere questi stregoni che su 7 miliardi di persone sono soltanto in dieci e Zachary King era uno di questi.

La storia di Claude Newman convertito dalla Medaglia Miracolosa

Dio dona a tutti gli uomini la sua grazia e la sua benevolenza. Per farlo si serve sempre, in modo visibile o nascosto, della mediatrice di tutte le grazie, la Madonna. La vicenda, accaduta nel 1944 nel sud degli Stati Uniti, ne è una straordinaria e consolante riprova. Ne fu testimone padre Robert O'Leary SVD (1911-1984), missionario nel Mississippi, che lasciò ai posteri una registrazione audio dal titolo: «La conversione del prigioniero Claude Newman». Questa è la storia che raccontò.

lunedì 27 novembre 2017

Madonna della Medaglia miracolosa


Ave Maria, splendore del mattino, puro è il tuo sguardo ed umile il tuo cuore, 
protegga il nostro popolo in cammino, la tenerezza del tuo vero amore.
Madre non sono degno di guardarti!

Messaggio Medjugorje 25 novembre 2017


Cari figli! In questo tempo di grazia vi invito alla preghiera. Pregate e cercate la pace, figlioli.
Lui che è venuto qui sulla terra per donarvi la Sua pace, senza far differenza di chi siete o che cosa siete - Lui, Mio Figlio, vostro fratello - tramite Me vi invita alla conversione perché senza Dio non avete né futuro né vita eterna.
Perciò credete, pregate e vivete nella grazia e nell'attesa del vostro incontro personale con Lui.
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata.







venerdì 24 novembre 2017

Giornata mariana - 1° catechesi



Lo scopo di questa giornata è chiedere a Maria, che con la Consacrazione abbiamo accolto nella nostra vita, di entrare nel profondo di noi stessi,

Ho dato alla Mia benedizione poteri senza confini: essa proviene dell’infinito amore del Mio Sacro Cuore.

La benedizione è uno straripamento della Mia Divina Santità. Apri la tua anima e lascia che diventi santa attraverso la Mia benedizione. Essa è rugiada celestiale per l’anima, attraverso la quale tutto ciò che viene fatto può essere fruttuoso. Tramite il potere di benedire, ho dato al Sacerdote il potere di aprire il tesoro del Mio Cuore e di riversare una pioggia di grazie sulle anime.

Quando il Sacerdote benedice, Io benedico. Allora una sterminata corrente di grazie fluisce dal Mio Sacro Cuore all’anima fino a riempirla completamente.

La Madonna alle famiglie

Messaggio di Maria Santissima a don Stefano Gobbi, fondatore del Movimento Sacerdotale Mariano 23 luglio 1987    
           
Io vi amo, sono presente fra voi, vi parlo e vi conduco, perché siete gli strumenti del mio materno volere.
Io guardo con amore le famiglie a Me consacrate.
In questi tempi, Io raccolgo le famiglie e le introduco nel profondo del mio Cuore Immacolato, perché possano trovare rifugio e sicurezza, conforto e difesa.

mercoledì 22 novembre 2017

Catechesi in preparazione alla Consacrazione




Sabato 18 novembre a Tencarola (PD) è iniziato il primo di tre incontri preparatori alla Consacrazione monfortana che si terrà l'8 dicembre. La catechesi è stata tenuta da Diego Manetti.



martedì 21 novembre 2017

Presentazione di Maria al tempio

La Presentazione della Beata Vergine Maria è una delle feste più care all’Oriente che celebra dal secolo VI. Roma l’accetta nel suo calendario solo a partire dal secolo XIV.  L’origine della festa è legata alla dedicazione della Chiesa di Santa Maria Nuova in Gerusalemme, nel 543. 
Maria, avendo trovato grazia agli occhi di Dio è diventata Madre, la Thotòkos (Madre di Dio) e Madre nostra ai piedi della Croce, potente aiuto per noi cristiani. 

giovedì 16 novembre 2017

Papa Luciani difensore di Humanae vitae

La volta scorsa si ricordava brevemente l'elezione e la morte di Giovanni Paolo I, nel 1978. Facciamo ora un passo indietro, e andiamo dieci anni prima.
Siamo nel 1968, l'anno in cui esce l'enciclica Humanae vitae di Paolo VI, che sarà il suo calvario e romperà definitivamente la possibilità per la Chiesa di annullarsi nel mondo.

martedì 14 novembre 2017

Papa Luciani, quarant'anni di misteri

Si è cominciato a parlare in questi tempi di Albino Luciani, di cui ricorrono l'anno prossimo i 40 anni dalla morte. Luciani è stato una meteora: solo 33 giorni di pontificato, che sono rimasti però nel cuore di molti. Per due motivi: per la sua evidente e innata simpatia e bonarietà e per le circostanze in parte misteriose della sua morte.

sabato 11 novembre 2017

Le tre Ave Maria

Dice Gesù (Mt 16,26): "Che giova all'uomo guadagnare il mondo intero se poi perde l'anima sua?". L'affare perciò più importante di questa vita è la salvezza eterna. Volete salvarvi? Siate devoti della Vergine Santissima, Mediatrice di tutte le grazie, recitando ogni giorno Tre Ave Maria.
Santa Matilde di Hackeborn, monaca benedettina morta nel 1298, pensando con timore al momento della sua morte, pregava la Madonna di assisterla in quel momento estremo. Consolantissima fu la risposta della Madre di Dio: "Sì, farò quello che tu mi domandi, figlia mia, però ti chiedo di recitare ogni giorno Tre Ave Maria:

martedì 7 novembre 2017

La S. Comunione non riguarda la libertà di coscienza

«L’intercomunione non è consentita tra cattolici e non cattolici. È necessario confessare la fede cattolica. Un non-cattolico non può ricevere la comunione. Questo è molto, molto chiaro. Non è una questione che riguarda la libertà di coscienza». Risponde così il cardinale Robert Sarah, prefetto della Congregazione del Culto Divino,

domenica 5 novembre 2017

Il dolore che supera ogni dolore


“Figlia mia, in che dolorose condizioni Mi mettono le creature! Io sono come un padre ricchissimo e che sommamente ama i suoi figli, ed i figli sommamente ingrati, ché mentre il padre vuol vestire i figli, questi rifiutano le vesti e vogliono restare all’ignudo; il padre gli dà il cibo, e questi vogliono restare digiuni, e se mangiano si cibano di cibi sporchi e vili;

sabato 4 novembre 2017

La sperimentazione sugli embrioni è pura malvagità

Gli scienziati britannici stanno svolgendo una sperimentazione sugli embrioni umani, per modificare il DNA prima di ucciderli e buttarli via.
Un team del Francis Crick Institute, sta utilizzando embrioni umani viventi “in eccesso” per i propri esperimenti, i quali erano stati congelati per la fecondazione in-vitro (IVF).

venerdì 3 novembre 2017

Quella che noi chiamiamo morte è in realtà il principio della vita

Penso che nei momenti di grande tristezza si ha bisogno di guardare il Cielo dove, invece di piangere, tutti sono nella gioia.
Nostro Signore possiede un eletto di più, un nuovo sole rischiara della sua luce il firmamento eterno.
Tutti sono nel rapimento dell’estasi divina.
Si stupiscono che noi possiamo chiamare morte il principio della vita.
Per loro, noi ci troviamo in un’angusta tomba, mentre la loro anima può passare da un’estremità all’altra di «plaghe eteree, di orizzonti infiniti»...

Hai sentito parlare dell’“effetto farfalla” dell’adorazione eucaristica?

Quando una persona adora Gesù nell’Eucaristia, quella persona e ciò che la circonda cambiano. Quando si apre una cappella di adorazione perpetua si trasforma lentamente il quartiere. È quello che Isabel Puig definisce l’“effetto farfalla”.

Isabel Puig è madre di una famiglia numerosa e collabora al coordinamento dei turni di una cappella di adorazione perpetua a Badalona (vicino a Barcellona, in Spagna),

Reborn Dolls, ho incontrato la mamma di un bebè in silicone

Conoscevo superficialmente il fenomeno delle reborn dolls, avendone letto in rete. Sono le bambole iper-realiste, copie perfette di bebè in carne e ossa. Non avevo mai incontrato, però, de visu, una mamma che, nel marsupio, invece di un bimbo vero, si porta in giro un fantoccio in silicone.

Quel segreto nella cripta della Basilica di San Benedetto a Norcia...

Un anno fa, esattamente il 30 Ottobre, il devastante terremoto che ha distrutto Norcia e tantissimi paesi vicini, ha raso al suolo tantissimi centri spirituali tra i più importanti in Europa e tra questi anche la Basilica di San Benedetto da Norcia .

In questa basilica vi era un grande “segreto” che vogliamo ricordare oggi.

giovedì 2 novembre 2017

Messaggio Medjugorje del 2 novembre 2017

Cari figli,
guardandovi radunati intorno a Me, La vostra Madre, vedo molte anime pure, molti Miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno gli offre.
Vedo anche coloro che fanno del male: perché non hanno un buon esempio, perché non hanno conosciuto Mio Figlio, il bene che silenziosamente si diffonde attraverso le anime pure, la forza che regge questo mondo. I peccati sono molti, però c’è anche l’amore!
Mio figlio vi manda a Me, la Madre, affinché vi insegni ad amare ed affinché comprendiate che siete tutti fratelli.