martedì 30 maggio 2017

Messaggio straordinario dato a Ivan del 29 maggio 2017

Ecco ciò che Ivan ci ha comunicato circa l'apparizione da lui avuta stasera lunedì 29 maggio 2017, alla Croce blu, alle ore 22,00.
Anche stasera la Madonna é venuta a noi particolarmente gioiosa e felice e, all'inizio, ci ha salutato tutti con il suo materno saluto : "Sia lodato Gesù, cari figli miei!"
La Madonna si è soffermata a pregare per un periodo di tempo qui su tutti noi, ha pregato in particolare su voi malati presenti .

sabato 27 maggio 2017

L'ultima Messa di Padre Gianni, ucciso in Iraq a 35 anni

«Come posso chiudere la casa del Signore?». Sono state queste le ultime parole pronunciate in questa vita da padre Ragheed Ganni, il 35enne sacerdote caldeo iracheno trucidato il 3 giugno del 2007 insieme a tre suddiaconi nei pressi della chiesa dello Spirito Santo a Mosul, nell’Iraq settentrionale.
Ebbe il coraggio di dirle di fronte all’uomo armato e mascherato che gli puntava contro un’arma automatica e che, insieme ad altri, aveva bloccato i due veicoli su cui il gruppo viaggiava

S.Nicola in Russia: "E' il frutto di Fatima"

Nel 1995 un giovane missionario della Fraternità San Carlo, don Ubaldo Orlandelli, da pochi anni arrivato ad evangelizzare la Siberia reduce dalla terribile esperienza sovietica passava per le strade di Novosibirsk portando in processione eucaristica il Santissimo Sacramento con appena cinque o sei fedeli dietro di lui. Una piccolissima processione del Corpus Domini che si snodava inosservata in una terra che aveva vissuto l’ateismo per mezzo secolo.

venerdì 26 maggio 2017

Il segreto di Carlo era Gesù Eucaristia

Il suo motto era: “Tutti nascono come originali ma molti muoiono come fotocopie”. Conosciamo meglio Carlo Acutis attraverso le parole di sua madre, la signora Antonia...

La figura di Carlo è affascinante. La sua vita rappresenta un messaggio e un esempio per i nostri giovani. Quando decido di incontrare sua madre la signora Antonia, cerco il suo numero di telefono su internet, e non mi è difficile rintracciarla.

L'Eucarestia vero Corpo umano di Gesù Cristo!!!

La dottrina tridentina sul Santissimo sacramento dell’eucaristia è estremamente interessante e quanto mai attuale anche nei canoni successivi.
E’ importante, infatti, ricordare, come si legge nel terzo e quarto canone, che la conseguenza immediata e diretta della dottrina della transustanziazione è duplice:
- primo, Gesù è realmente presente non solo tutto intero in ciascuna delle due specie, ma anche in ogni singolo frammento o parte di esse, anche infinitesimale;
- secondo, tale presenza perdura anche dopo l’uso o dopo l’atto liturgico, fino a quando le sacre specie non vengano completamente dissolte.

Messaggio Medjugorje 25 maggio 2017

Cari figli!
L’Altissimo mi ha permesso di invitarvi di nuovo alla conversione.
Figlioli, aprite i vostri cuori alla grazia alla quale tutti siete chiamati.
Siate testimoni della pace e dell’amore in questo mondo inquieto.
La vostra vita qui sulla terra è passeggera. Pregate affinché attraverso la preghiera aneliate al cielo e alle cose celesti ed i vostri cuori vedranno tutto in modo diverso.
Non siete soli, Io sono con voi e intercedo per voi presso Mio Figlio Gesù.
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata



Nella Siria dove, oltre alle bombe e a missili, piovono miracoli

Un proverbio arabo dice: “Quanto più un tappeto riceve colpi, tanto più si pulisce e risplende”. Così “sotto i colpi della guerra in Siria, la comunità cristiana si è purificata”. Usa queste parole padre Ibrahim Alsabagh, frate francescano, parroco della chiesa di San Francesco ad Aleppo e vicario del vescovo. Padre Ibrahim è in Italia per presentare il suo libro “Un istante prima dell’alba”,

giovedì 25 maggio 2017

È caduta una bomba, e le ostie si sono macchiate di sangue: cosa significa?

Il 25 ottobre 2015 un missile lanciato dai jihadisti ha colpito la parrocchia di San Francesco ad Aleppo (in Siria), mentre Fra Ibrahim stava dando la comunione. La bomba non è esplosa, ma ci sono stati feriti. “Il sangue dei fedeli ha macchiato le ostie. Sono rimasto molto colpito. È stato un segno irrevocabile della presenza del Signore in comunione con noi“.

lunedì 22 maggio 2017

La nuova frontiera dell'orrore

Vivete in un Paese dove l'aborto è proibito o comunque imitato a certe condizione? Niente paura. Vi basta un connessione internet, 90 euro e un indirizzo postale. Riceverete comodamente a casa un Dhl che vi consegnerà mentre aspettate sul divano un kit per abortire composto di una sola confezione di RU 486. Si chiama Women on Web e dal nome sembra un banalissimo blog riservato al gentil sesso. Invece è il più redditizio e spietato "Amazon" per abortire.

La mitezza di Maria

La mitezza è la virtù che serve a regolare le passioni ed i moti disordinati dell’ira. La mitezza è un albero che ha due rami: quello della mansuetudine (capacità di custodire, mantenere e conservare la quiete e la pace del cuore, senza mai turbarsi) e la dolcezza (capacità di trattare il prossimo con rispetto, garbo, gentilezza, cordialità, affabilità e carità). La mansuetudine è in sostanza la mitezza verso stessi, la dolcezza la mitezza verso gli altri.

sabato 20 maggio 2017

Messaggio straordinario di Medjugorje (Ivan) 19 maggio 2017

Ecco quanto Ivan ha riferito circa l’apparizione da lui avuta stasera, venerdì 19 maggio 2017, alla Croce blu alle ore 22:00:
«Come ogni volta, dopo l’incontro con la Madonna, vorrei avvicinare e descrivere anche a voi l’incontro di stasera con lei. Anche oggi la Madonna è venuta a noi gioiosa e felice e, all’inizio, ci ha salutato tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli Miei!”.
Poi per un periodo di tempo ha pregato qui su tutti noi con le mani distese.
Ha pregato in particolare su tutti voi malati presenti. Poi la Madonna ha detto:

giovedì 18 maggio 2017

Matt, il Santo bevitore, consacrato a Maria

Il suo destino sembrava segnato sin dalla fanciullezza, nato e cresciuto in un ambiente fortemente dedito all’alcool, anche lui ne fu preda; fino ai 28 anni, in effetti fu un ostinato alcolizzato. Ma in un periodo in cui non esistevano comunità di recupero o terapeutiche, egli con la sola forza della fede ne uscì fuori, diventando da reietto della società, un luminoso esempio di operaio cristiano, di laico innamorato di Dio, di soccorritore dei più deboli.

"Sono pronto a incontrare Gesù"

Luisito, un bambino di 12 anni, se ne stava andando. I suoi respiri erano ogni volta più profondi e distanziati. Apriva appena gli occhi. Sentiva con fatica. Guardava la Vergine, guardava sua mamma. Alla domanda del sacerdote: «Ami Gesù, sei pronto per incontrarti con Lui?», ha risposto: «Sì, padre». La mamma aveva riunito tutta la sua famiglia per dirgli addio. È stato un momento bello, felice per tutti.

La purezza di Maria

Una virtù difficile. “Tra tutte le lotte, le più aspre sono le battaglie della castità, perché quotidiano è il combattimento, rara la vittoria” (Sant’Agostino).
Tale era (ed è) la condizione dell’uomo dopo il peccato originale.
Maria, Vergine delle vergini. Ella ci ha dato un esempio straordinario di questa virtù, anche perché fu la prima, senza consiglio di alcuno né esempi di altri ad offrire a Dio la Sua verginità.

lunedì 15 maggio 2017

Quale Madonna di Fatima?

«Quale Maria?», chiedeva venerdì sera il Papa nel suo discorso pronunciato a Fatima prima della benedizione delle candele, nella cappella delle apparizioni.  «Quale Maria?», si è chiesto per dare una risposta che – come spesso accade – divide i cattolici in buoni (pochi) e cattivi (la stragrande maggioranza). Ma «quale Maria?» e soprattutto «quale Madonna di Fatima?», si sono chiesti anche tantissimi cattolici, dopo aver ascoltato la personale interpretazione di papa Francesco a proposito degli eventi accaduti a Cova da Iria giusto cento anni fa.

sabato 13 maggio 2017

Messaggio straordinario da Medjugorje (Ivan) 12 maggio 2017

Ecco quanto Ivan ha riferito circa l’apparizione da lui avuta stasera, venerdì 12 maggio 2017, sul Podbrdo alle ore 22:00:
«Anche stasera la Madonna è venuta a noi gioiosa e felice e, all’inizio, ci ha salutato tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli Miei!”.
Poi ha pregato qui su tutti noi con le mani distese per un tempo prolungato.
Ha pregato in particolare su tutti voi malati presenti.
Poi la Madonna ha detto:
“Cari figli, anche oggi, in questo tempo di grazia, desidero invitarvi ad aprirvi, ad aprire i vostri cuori. 

Lo jihadista non è riuscito a decapitarmi: “Chi sei, visto che non riesco ad abbassare il coltello?”

Abuna Nirwan è un sacerdote francescano originario dell’Iraq che prima dell’ordinazione ha studiato Medicina. Destinato alla Terra Santa, nel 2004 si è visto concedere dalle Suore Domenicane del Rosario, fondate da Santa Marie Alphonsine Danil Ghattas (palestinese canonizzata nel 2015), una reliquia della loro fondatrice e un rosario da lei utilizzato, che padre Nirwan porta sempre con sé.

giovedì 11 maggio 2017

Consacrazione al Cuore Immacolato di Maria - Conegliano



Figli Miei, consacratevi al Mio Cuore Immacolato!
Io vi racchiudo tutti nel mio Cuore. È il rifugio che la Mamma Celeste ha preparato per voi. Qui sarete al sicuro da ogni pericolo e, nel momento della tempesta, troverete la vostra

lunedì 8 maggio 2017

L’invisibile che accade con la benedizione del sacerdote

La benedizione è straripamento della divina santità

Ecco cosa disse Gesù a Teresa Neuman, la stigmatizzata tedesca che viveva solo dell’Eucaristia: “Cara figlia, voglio insegnarti a ricevere la mia benedizione con fervore. Cerca di capire che qualcosa di grande ha luogo quando ricevi la benedizione di un mio sacerdote.

La sapienza di Maria

La sapienza.
Etimologicamente il termine “sapienza” viene da “sapida scientia”, cioè “scienza saporita”. Ha dunque a che fare con il sale, di cui Gesù parla espressamente nel Vangelo (“voi siete il sale della terra”). La sapienza è dunque una virtù fondamentalmente intellettuale, che penetra la profondità delle cose, sa rispondere ai perché, sa contemplare i divini misteri.

La benedizione speciale e materna della Madonna

Suor Emmanuel racconta :

A Medjugorje la Madonna ha fatto un dono al mondo, ha dato la benedizione speciale e materna: io la ricevo con riconoscenza e la Madonna chiede a me e a chiunque la riceva di trasmetterla a tutti, non esiste un formula; si trasmette con il cuore. La benedizione speciale di Maria è un dono gratuito, un dono di Dio che passa da Lei quale Madre.

giovedì 4 maggio 2017

La pazienza di Maria

La pazienza. È la virtù che ci consente di trasformare le inevitabili sofferenze della vita in altrettante fonti di merito e strumenti per la salvezza nostra e del nostro prossimo. È paziente chi sa accettare con amore le sofferenze della vita, offrirle a Dio, non lamentarsi di esse.

Maria esempio soprattutto di pazienza. San Francesco di Sales afferma che se Maria fu esempio di tutte le virtù, particolarmente forte e luminoso fu l’esempio della sua pazienza.

Novena alla Santissima Vergine di Fatima

Oggi inizia la novena alla Madonna di Fatima. Preghiamo secondo le Sue intenzioni e accompagnamo la nostra preghiera con il digiuno, ognuno secondo le proprie capacità, perchè la Vergine Santa possa operare nei nostri cuori e nel mondo intero per affrettare l'avvento del trionfo del Suo Cuore Immacolato!

Vergine Santissima, che a Fatima hai rivelato al mondo i tesori di grazie nascosti nella pratica del santo Rosario, infondi nei nostri cuori un grande amore a questa santa devozione, affinché, meditan­do i misteri in esso

martedì 2 maggio 2017

Messaggio di Medjugorje 2 maggio 2017

Cari figli, vi invito a pregare non chiedendo, ma offrendo sacrifici, sacrificandovi.
Vi invito all’annuncio della verità e all’amore misericordioso.
Prego Mio Figlio per voi, per la vostra fede che diminuisce sempre di più nei vostri cuori.
Lo prego per aiutarvi con lo Spirito Divino, come anche Io desidero aiutarvi con lo spirito materno.
Figli Miei dovete essere migliori, solo coloro che sono puri, umili e colmi d’amore sorreggono il mondo, salvano sè stessi e il mondo.
Figli Miei, Mio Figlio è il cuore del mondo, bisogna amarlo e pregarlo e non tradirlo sempre e nuovamente.