mercoledì 27 dicembre 2017

Leo, un bambino unico al mondo

Leonardo era diverso da tutti i bambini. Tanto diverso da essere unico al mondo. «La sua non era una malattia rara, era il solo caso conosciuto», anzi sconosciuto. Così al decimo compleanno, il 17 febbraio di due anni fa, è salito al cielo senza una diagnosi, ma con i dolori di cento malattie. «Io sono felice anche se sono diverso – racconta Leo nel breve video che si è girato da solo e ha postato su Youtube –, per me non è un problema essere diverso...».

Messaggio straordinario a Jacov 25 dicembre 2017

Cari figli,
oggi in questo giorno di grazia vi invito a chiedere al Signore il dono della Fede.
Figli Miei, decidetevi per Dio e iniziate a vivere e credere in ciò che Dio vi chiede.
Credere, figli Miei, vuol dire mettere le vostre vite nelle mani di Dio, nelle mani del Signore che vi ha creati e che vi ama con un Amore immenso.
Non siate solo credenti con le parole ma testimoniate la vostra fede attraverso le opere e con l’esempio personale.
Parlate con Dio, con il vostro Padre. Aprite e donate a Lui i vostri cuori e vedrete come i vostri cuori cambieranno e come la vostra vita ammirerà le opere di Dio nella vostra esistenza.

Messaggio Medjugorje 25 dicembre 2017


Cari figli! Oggi vi porto Mio Figlio Gesù, affinché vi doni la Sua pace e la Sua benedizione.
Figlioli, vi invito tutti a vivere e testimoniare le grazie e i doni che avete ricevuto.
Non temete! Pregate affinché lo Spirito Santo vi dia la forza di essere testimoni gioiosi e uomini di pace e di speranza.
Figlioli siate benedizione.
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata



domenica 24 dicembre 2017

O piccolo grande Dio


Verbo Incarnato, che nuovamente
condividi con noi il tuo Natale
insegnaci a condividere con gli altri
i nostri progetti di pace e solidarietà.

Buon Natale!


Verbo Incarnato, che nuovamente
condividi con noi il tuo Natale
insegnaci a condividere con gli altri
i nostri progetti di pace e solidarietà.

Tu che nella Grotta di Betlemme
hai proposto agli uomini di ogni tempo

Vieni, Signore Gesù!


In quel giorno, un germoglio spunterà dal tronco di Iesse, 
un virgulto germoglierà dalle sue radici. 
Su di lui si poserà lo spirito del Signore, spirito di sapienza e d’intelligenza, 
spirito di consiglio e di fortezza, spirito di conoscenza e di timore del Signore. 
(Isaia 11,1-2)



sabato 23 dicembre 2017

I più infelici sappiano che sono il pensiero fisso della Tua venuta in mezzo a noi

Non bisogna farsi piacere per forza la notte.
Certe volte il buio che si avverte è insopportabile. E il Natale ne acuisce il dolore, perché è il tempo in cui il vuoto di 'chi' o di 'cosa' ci manca si fa sentire di più.
So bene che a Natale c'è gente che soffre di più, e non prova nessuna gioia perché non vede nessuna nascita, nessuna speranza.

Diletta Madre


O Maria, la luce della tua fede 
diradi le tenebre del mio spirito; 
la tua profonda umiltà 
si sostituisca al mio orgoglio;

venerdì 22 dicembre 2017

Maria è la Misericordia fatta Madre - Il Magnificat

Le parole più rivoluzionarie del Nuovo Testamento le pronuncia Maria con il suo Magnificat.
I biblisti potranno spiegare meglio il perché queste stesse parole le si ritrovano anche nell’antico testamento in bocca ad altre donne “graziate”, ma a noi poco importa sapere che origine hanno queste parole, ci commuove sapere che il Vangelo le pone sulle labbra di Maria: “Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore; ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili; ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato i ricchi a mani vuote”.

lunedì 18 dicembre 2017

Preghiera a Gesù nascosto in Maria con suor Emmanuel di Medjugorje

"O caro piccolo Bambino Gesù, cullato nel seno di Tua Madre Immacolata, vengo a visitarti. Ho bisogno di parlarti. Confidarti anzitutto il mio stupore dinanzi a Te, vero Dio, che prendi la nostra carne, così fragile e vulnerabile.
Hai fatto un vertiginoso salto dagli splendori celesti dove vivevi insieme al Padre, per sposare la nostra miserabile condizione e correre il rischio con noi ...mi immergo nell'adorazione!

Come non amarti? Come non coprirti di tenerezza all'immaginarti zigote, embrione, feto, prima ancora di mostrare il tuo viso nella misera stalla di Betlemme? Sì, ti amo perché hai fatto questo per amor mio, per la mia famiglia, per tutta l'umanità.

venerdì 15 dicembre 2017

Se Gesù ti desse una grazia, quale chiederesti?

Io non sono un santo, sbaglio e offendo Dio, ma un giorno, guidando la macchina passo davanti ad una chiesa.
C’è Gesù, il mio migliore amico.
Come Adamo, quando sbagliamo o pecchiamo, Dio, pur sapendolo, viene a cercarci a braccia aperte, perché quando ami davvero, abbracci e perdoni.

giovedì 14 dicembre 2017

"Io che, paralizzato nel mio letto, lotto contro l'eutanasia" - Lettera di Salvatore Crisafulli.

Ricorderemo questo giorno in cui è passata la legge sul biotestamento, d'ora in poi la morte di stato è legge. Ma non lasciamoci prendere dallo scoraggiamento, continuamo a lottare per la difesa della vita, dal concepimento alla morte naturale, stiamo saldamente ancorati alla Parola di Dio e alle leggi della Sua Chiesa che mai nessuno potrà cambiare!

mercoledì 13 dicembre 2017

Preghiera di liberazione di Padre Amorth

Signore, Dio Onnïpotente e misericordioso, Padre, Figlio e Spirito Santo, espelli da me, dai miei amici e famigliari, da coloro che possono aiutarmi economicamente e spiritualmente, e dal mondo intero, ogni influsso diabolico di qualsiasi spirito maligno e da ogni anima dannata dell’intero inferno che ha su di me e su di loro per il preziosissimo Sangue di Tuo Figlio Gesù.

lunedì 11 dicembre 2017

Preghiera miracolosa al Sacro Capo di Gesù

Una tra le devozioni più forti e miracolose che Gesù ci ha rivelato nel corso dei secoli è quella al suo Sacro Capo. Questa devozione, forse troppo poco conosciuta, è tra le più amate da nostro Signore che ha promesso che chi la propagherà e riparerà agli oltraggi, alle spine, agli sputi e ai colpi che ha avuto al suo Sacro Capo, sarà mille volte benedetto.

Recitiamo insieme questa preghiera e recitiamola ogni giorno, vedremo fiumi di grazia scorrere nelle nostre vite.

La storia straordinaria delle apparizioni di Guadalupe e dell'immagine miracolosa

Nel secolo XVI, la Santa Vergine, piena di pietà per il popolo azteco che, vivendo nelle tenebre dell'idolatria, offriva agli idoli innumerevoli vittime umane, si è degnata di prendere in mano l'evangelizzazione degli Indiani dell'America Centrale che erano anch'essi Suoi figli.

Preghiera al Sacro Cuore di Gesù dettata dalla Madonna a Jelena Vasilj

Gesù, sappiamo che Tu sei misericordioso e che hai offerto il Tuo Cuore per noi.
Esso è incoronato dalle spine e dai nostri peccati. Sappiamo che Tu ci supplichi costantemente affinché noi non ci perdiamo.
Gesù, ricordaTi di noi quando siamo nel peccato.
Per mezzo del Tuo Cuore fa' che tutti gli uomini si amino. Sparisca l'odio tra gli uomini.
Mostraci il Tuo amore.

La vera libertà


"Che la vostra volontà sia sempre pronta ad ogni eventualità e che il vostro cuore non sia asservito a nulla.
Quando sentite un desiderio rendetelo tale da non provare la benché minima pena in caso di fallimento, di modo che lo spirito rimanga tranquillo come se non si aspettasse nulla.

giovedì 7 dicembre 2017

Consacrazione all'Immacolata di San Massimiliano Kolbe

Carissimi Figli, nelle difficoltà, nelle tenebre, nelle debolezze, negli scoraggiamenti ricordiamoci che il Paradiso si sta avvicinando. Ogni giorno che passa è un intero giorno in meno di attesa.
Coraggio, dunque! Ella ci attende di là per stringerci al Cuore.
Inoltre, non date retta al diavolo, qualora volesse farvi credere che il paradiso non esiste, ma non per voi, perché, anche se aveste commesso tutti i peccati possibili, un solo atto di amore perfetto lava tutto al punto tale che non ci rimane neppure un’ombra.

Preghiera al Cuore Immacolato di Maria


O Cuore Immacolato di Maria, ardente di bontà,
mostra il Tuo amore verso di noi.
La fiamma del Tuo cuore, o Maria,
scenda su tutti gli uomini.
Noi ti amiamo tanto. 

mercoledì 6 dicembre 2017

Preghiera alla Madonna delle lacrime

Il dolore di Maria... quante volte abbiamo pensato alla Vergine Maria bellissima, potentissima, meravigliosa. Ma lei è stata una madre alla quale hanno ucciso il figlio, una mamma dal cuore spezzato, una donna con un dolore immenso,come tantissime mamme del mondo, come ogni mamma che soffre per il proprio figlio.

Recitiamo questa preghiera per chiedere l’intercessione alla Vergine Addolorata, affinché asciughi le lacrime di ogni mamma che soffre per i suoi figli.

martedì 5 dicembre 2017

In nessuna apparizione Io sono presente per più tempo come la Santa Messa

Selezione di brani tratti dal libro La Santa Messa di Catalina Rivas 

È questa la testimonianza che devo e voglio dare al mondo intero, per la maggior Gloria di Dio è per la salvezza di chiunque voglia aprire il proprio cuore al Signore. Affinché molte anime, consacrate a Dio, ravvivino il fuoco dell’amore per Cristo, sia quelle che hanno nelle loro mani il potere di farlo scendere sulla terra per essere nostro nutrimento, sia le altre, affinché perdano l’uso di riceverlo "per abitudine" e rivivano il meraviglioso stupore dell’incontro quotidiano con l’amore.

sabato 2 dicembre 2017

Mi chiamo Gabriele Francesco e non sono nato invano

Buongiorno, mi chiamo Gabriele Francesco.
Sono nato a Novara l’11 aprile 2013 e oggi avrei un mese, se fossi ancora vivo. Invece sono morto lo stesso giorno in cui sono nato.
Adesso tutti starete pensando che mamma e papà non si sono comportati bene: in effetti mi hanno lasciato solo, sotto un cavalcavia, con indosso pochi stracci e senza un biberon nei paraggi.
Ma io non mi permetto di giudicarli.

Messaggio Medjugorje del 2 dicembre 2017

Cari figli,
vi parlo come vostra Madre, Madre dei giusti, Madre di coloro che amano e sopportano, Madre dei santi.
Figli Miei, anche voi potete essere santi. Ciò dipende da voi.
Santi sono coloro che amano smisuratamente il Padre Celeste, coloro che Lo amano sopra ogni cosa. Perciò figli Miei, cercate sempre di migliorare.
Se provate ad essere buoni potete essere santi, senza pensare di esserlo. Se pensate di essere buoni, non siete umili e la superbia vi allontana dalla santità.
In questo mondo inquieto, pieno di prove, le vostre mani, apostoli del Mio amore, dovrebbero essere tese in preghiere e misericordia.

Adorazione Eucaristica perpetua a Conegliano

Oggi non ci sarà la celebrazione del 1° sabato del mese nella nostra Parrocchia di San Martino perchè parteciperemo con il Vescovo all'apertura dell'adorazione Eucaristica perpetua, alle ore 16.00 nella chiesa di San Pio X. La sede dell'adorazione perpetua sarà nella cappella della "Casa Accoglienza Toniolo" via Galilei, 32 Conegliano


Non sono ancora state coperte tutte le ore, quindi siamo tutti invitati a renderci disponibili per dedicare un po' del nostro tempo al Signore. Stare davanti al Santissimo è una chiamata, un dono, un privilegio!
"Signore, da chi andremo? Tu solo hai parole di vita eterna!" (Gv 6,68)





venerdì 1 dicembre 2017

Maria Valtorta ci spiega le azioni dell'Angelo Custode

Dice S. Azaria, ancora seguendo le sue spiegazioni sugli Angeli Custodi: «Un’altra azione
dell’Angelo Custode è quella di essere costantemente e meravigliosamente attivo presso Dio, del quale ascolta gli ordini e al quale offre le azioni buone del custodito, presenta e appoggia le suppliche, intercede nelle sue pene; e presso l’uomo al quale soprannaturalmente fa da maestro che guida nel sentiero diritto, senza soste, con ispirazioni, luci, attraimenti verso Dio.

giovedì 30 novembre 2017

Gesù è la luce

Gesù illumina la nostra vita con una luce che non si spegne mai...
Ogni giorno passiamo davanti a tante porte che ci invitano ad entrare promettendo una felicità che poi noi ci accorgiamo che dura un istante soltanto, che si esaurisce in se stessa e non ha futuro.
Ma dobbiamo domandarci: noi per quale porta vogliamo entrare?
E chi vogliamo far entrare per la porta della nostra vita?
Vorrei dirvi con forza: non dobbiamo aver paura di varcare la porta della fede in Gesù, di lasciarlo entrare sempre di più nella nostra vita,

mercoledì 29 novembre 2017

Offerta della giornata a Maria



O Maria, Madre del Verbo incarnato e Madre mia dolcissima,
sono qui ai tuoi piedi mentre sorge un nuovo giorno,
un altro grande dono del Signore.

In risposta alla profanazione consacriamoci a Maria!

Possiamo ben capire che la Madonna incuta timore, un tenero timore, che spaventi certamente moltissimo coloro che hanno deciso di votare la loro esistenza al principe delle tenebre e di questo mondo bizzarro.
La sua dolcezza e il suo materno e accogliente sorriso devo davvero far rabbrividire gli adepti di satana, tanto che -e non mai un caso isolato, purtroppo- troppe volte si decide di distruggere il simbolo della Vergine, espresso nelle statue che la rappresentano, come Immacolata Concezione, Madre dei figli di Dio, esempio di ogni virtù, difesa efficace contro le forze del male.

Giornata con Maria - 2° catechesi


Vivere la Consacrazione è molto semplice perchè la Madonna ci chiama ad essere piccoli.

martedì 28 novembre 2017

Madre del riposo


“O Vergine, si fa tardi, tutto si addormenta sulla terra,
è l’ora del riposo: non abbandonarmi!
Metti la tua mano sui miei occhi come una buona madre.
Chiudili dolcemente alle cose di quaggiù.
L’anima mia è stanca di affanni e di tristezze,
la fatica che mi attende è qui a me vicina.
Metti la tua mano sulla mia fronte, arresta il mio pensiero.
Dolce sarà il mio riposo, se benedetto da te.
Perché domani il tuo povero figlio si desti più forte
e riprenda allegramente il peso del nuovo giorno.
Metti la tua mano sul mio cuore.
Lui solo vegli sempre e ridica al suo Dio un amore eterno. Amen.”

(P. Claude Wittock)




La conversione di un ex satanista grazie alla Medaglia Miracolosa

Zachary King ha fatto parte della chiesa mondiale di Satana per 26 anni e in questa chiesa era arrivato a diventare High Wizard cioè stregone di alto livello. Una carica terribile, si dice infatti che sia Satana stesso durante una messa nera a scegliere questi stregoni che su 7 miliardi di persone sono soltanto in dieci e Zachary King era uno di questi.

La storia di Claude Newman convertito dalla Medaglia Miracolosa

Dio dona a tutti gli uomini la sua grazia e la sua benevolenza. Per farlo si serve sempre, in modo visibile o nascosto, della mediatrice di tutte le grazie, la Madonna. La vicenda, accaduta nel 1944 nel sud degli Stati Uniti, ne è una straordinaria e consolante riprova. Ne fu testimone padre Robert O'Leary SVD (1911-1984), missionario nel Mississippi, che lasciò ai posteri una registrazione audio dal titolo: «La conversione del prigioniero Claude Newman». Questa è la storia che raccontò.

lunedì 27 novembre 2017

Madonna della Medaglia miracolosa


Ave Maria, splendore del mattino, puro è il tuo sguardo ed umile il tuo cuore, 
protegga il nostro popolo in cammino, la tenerezza del tuo vero amore.
Madre non sono degno di guardarti!

Messaggio Medjugorje 25 novembre 2017


Cari figli! In questo tempo di grazia vi invito alla preghiera. Pregate e cercate la pace, figlioli.
Lui che è venuto qui sulla terra per donarvi la Sua pace, senza far differenza di chi siete o che cosa siete - Lui, Mio Figlio, vostro fratello - tramite Me vi invita alla conversione perché senza Dio non avete né futuro né vita eterna.
Perciò credete, pregate e vivete nella grazia e nell'attesa del vostro incontro personale con Lui.
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata.







venerdì 24 novembre 2017

Giornata mariana - 1° catechesi



Lo scopo di questa giornata è chiedere a Maria, che con la Consacrazione abbiamo accolto nella nostra vita, di entrare nel profondo di noi stessi,

Ho dato alla Mia benedizione poteri senza confini: essa proviene dell’infinito amore del Mio Sacro Cuore.

La benedizione è uno straripamento della Mia Divina Santità. Apri la tua anima e lascia che diventi santa attraverso la Mia benedizione. Essa è rugiada celestiale per l’anima, attraverso la quale tutto ciò che viene fatto può essere fruttuoso. Tramite il potere di benedire, ho dato al Sacerdote il potere di aprire il tesoro del Mio Cuore e di riversare una pioggia di grazie sulle anime.

Quando il Sacerdote benedice, Io benedico. Allora una sterminata corrente di grazie fluisce dal Mio Sacro Cuore all’anima fino a riempirla completamente.

La Madonna alle famiglie

Messaggio di Maria Santissima a don Stefano Gobbi, fondatore del Movimento Sacerdotale Mariano 23 luglio 1987    
           
Io vi amo, sono presente fra voi, vi parlo e vi conduco, perché siete gli strumenti del mio materno volere.
Io guardo con amore le famiglie a Me consacrate.
In questi tempi, Io raccolgo le famiglie e le introduco nel profondo del mio Cuore Immacolato, perché possano trovare rifugio e sicurezza, conforto e difesa.

mercoledì 22 novembre 2017

Catechesi in preparazione alla Consacrazione




Sabato 18 novembre a Tencarola (PD) è iniziato il primo di tre incontri preparatori alla Consacrazione monfortana che si terrà l'8 dicembre. La catechesi è stata tenuta da Diego Manetti.



martedì 21 novembre 2017

Presentazione di Maria al tempio

La Presentazione della Beata Vergine Maria è una delle feste più care all’Oriente che celebra dal secolo VI. Roma l’accetta nel suo calendario solo a partire dal secolo XIV.  L’origine della festa è legata alla dedicazione della Chiesa di Santa Maria Nuova in Gerusalemme, nel 543. 
Maria, avendo trovato grazia agli occhi di Dio è diventata Madre, la Thotòkos (Madre di Dio) e Madre nostra ai piedi della Croce, potente aiuto per noi cristiani. 

giovedì 16 novembre 2017

Papa Luciani difensore di Humanae vitae

La volta scorsa si ricordava brevemente l'elezione e la morte di Giovanni Paolo I, nel 1978. Facciamo ora un passo indietro, e andiamo dieci anni prima.
Siamo nel 1968, l'anno in cui esce l'enciclica Humanae vitae di Paolo VI, che sarà il suo calvario e romperà definitivamente la possibilità per la Chiesa di annullarsi nel mondo.

martedì 14 novembre 2017

Papa Luciani, quarant'anni di misteri

Si è cominciato a parlare in questi tempi di Albino Luciani, di cui ricorrono l'anno prossimo i 40 anni dalla morte. Luciani è stato una meteora: solo 33 giorni di pontificato, che sono rimasti però nel cuore di molti. Per due motivi: per la sua evidente e innata simpatia e bonarietà e per le circostanze in parte misteriose della sua morte.

sabato 11 novembre 2017

Le tre Ave Maria

Dice Gesù (Mt 16,26): "Che giova all'uomo guadagnare il mondo intero se poi perde l'anima sua?". L'affare perciò più importante di questa vita è la salvezza eterna. Volete salvarvi? Siate devoti della Vergine Santissima, Mediatrice di tutte le grazie, recitando ogni giorno Tre Ave Maria.
Santa Matilde di Hackeborn, monaca benedettina morta nel 1298, pensando con timore al momento della sua morte, pregava la Madonna di assisterla in quel momento estremo. Consolantissima fu la risposta della Madre di Dio: "Sì, farò quello che tu mi domandi, figlia mia, però ti chiedo di recitare ogni giorno Tre Ave Maria:

martedì 7 novembre 2017

La S. Comunione non riguarda la libertà di coscienza

«L’intercomunione non è consentita tra cattolici e non cattolici. È necessario confessare la fede cattolica. Un non-cattolico non può ricevere la comunione. Questo è molto, molto chiaro. Non è una questione che riguarda la libertà di coscienza». Risponde così il cardinale Robert Sarah, prefetto della Congregazione del Culto Divino,

domenica 5 novembre 2017

Il dolore che supera ogni dolore


“Figlia mia, in che dolorose condizioni Mi mettono le creature! Io sono come un padre ricchissimo e che sommamente ama i suoi figli, ed i figli sommamente ingrati, ché mentre il padre vuol vestire i figli, questi rifiutano le vesti e vogliono restare all’ignudo; il padre gli dà il cibo, e questi vogliono restare digiuni, e se mangiano si cibano di cibi sporchi e vili;

sabato 4 novembre 2017

La sperimentazione sugli embrioni è pura malvagità

Gli scienziati britannici stanno svolgendo una sperimentazione sugli embrioni umani, per modificare il DNA prima di ucciderli e buttarli via.
Un team del Francis Crick Institute, sta utilizzando embrioni umani viventi “in eccesso” per i propri esperimenti, i quali erano stati congelati per la fecondazione in-vitro (IVF).

venerdì 3 novembre 2017

Quella che noi chiamiamo morte è in realtà il principio della vita

Penso che nei momenti di grande tristezza si ha bisogno di guardare il Cielo dove, invece di piangere, tutti sono nella gioia.
Nostro Signore possiede un eletto di più, un nuovo sole rischiara della sua luce il firmamento eterno.
Tutti sono nel rapimento dell’estasi divina.
Si stupiscono che noi possiamo chiamare morte il principio della vita.
Per loro, noi ci troviamo in un’angusta tomba, mentre la loro anima può passare da un’estremità all’altra di «plaghe eteree, di orizzonti infiniti»...

Hai sentito parlare dell’“effetto farfalla” dell’adorazione eucaristica?

Quando una persona adora Gesù nell’Eucaristia, quella persona e ciò che la circonda cambiano. Quando si apre una cappella di adorazione perpetua si trasforma lentamente il quartiere. È quello che Isabel Puig definisce l’“effetto farfalla”.

Isabel Puig è madre di una famiglia numerosa e collabora al coordinamento dei turni di una cappella di adorazione perpetua a Badalona (vicino a Barcellona, in Spagna),

Reborn Dolls, ho incontrato la mamma di un bebè in silicone

Conoscevo superficialmente il fenomeno delle reborn dolls, avendone letto in rete. Sono le bambole iper-realiste, copie perfette di bebè in carne e ossa. Non avevo mai incontrato, però, de visu, una mamma che, nel marsupio, invece di un bimbo vero, si porta in giro un fantoccio in silicone.

Quel segreto nella cripta della Basilica di San Benedetto a Norcia...

Un anno fa, esattamente il 30 Ottobre, il devastante terremoto che ha distrutto Norcia e tantissimi paesi vicini, ha raso al suolo tantissimi centri spirituali tra i più importanti in Europa e tra questi anche la Basilica di San Benedetto da Norcia .

In questa basilica vi era un grande “segreto” che vogliamo ricordare oggi.

giovedì 2 novembre 2017

Messaggio Medjugorje del 2 novembre 2017

Cari figli,
guardandovi radunati intorno a Me, La vostra Madre, vedo molte anime pure, molti Miei figli che cercano l’amore e la consolazione che però nessuno gli offre.
Vedo anche coloro che fanno del male: perché non hanno un buon esempio, perché non hanno conosciuto Mio Figlio, il bene che silenziosamente si diffonde attraverso le anime pure, la forza che regge questo mondo. I peccati sono molti, però c’è anche l’amore!
Mio figlio vi manda a Me, la Madre, affinché vi insegni ad amare ed affinché comprendiate che siete tutti fratelli.

lunedì 30 ottobre 2017

Manuel, il bambino che parlava con Gesù Eucarestia

Anche se nella sua giovanissima vita non avesse parlato a tu per tu con Gesù, la storia di Manuel resterebbe senza alcun dubbio un prodigio meraviglioso. Un bambino che a soli quattro anni affronta la malattia come fosse un’inesauribile storia d’Amore con il suo Gesù. Un piccoletto che offre il suo dolore innocente sino al sangue per «convertire più anime possibili». Un fanciullo che a 9 anni nasce al Cielo in festa, così sicuro del Paradiso tanto da non vedere più i confini tra Cielo e terra.

sabato 28 ottobre 2017

La mancanza di fede nell’Eucarestia, presenza reale di Cristo, può condurre al sacrilegio.

«Come dovremmo dunque raccoglierci in silenzio e adorazione, come Maria ai piedi della Croce, davanti a Dio che muore per i nostri peccati in ciascuna delle nostre Eucarestie? Come dovremmo mantenerci nel silenzio e nell’azione di grazie davanti a Dio Onnipotente che soffre la Passione a causa delle nostre ribellioni, delle nostre indifferenze e delle nostre infedeltà?