giovedì 28 gennaio 2016

Leopoldo Mandić: un “martire della confessione”

Il 3 febbraio le spoglie di san Leopoldo Mandić lasceranno il santuario di piazzale Santa Croce a Padova per raggiungere Roma, dove saranno solennemente esposte, nella basilica di San Pietro, insieme a quelle del più famoso confratello, san Pio da Pietrelcina.

mercoledì 27 gennaio 2016

Family Day: il Populus Summorum Pontificum dispiega l’arma più potente

A coronamento della sua adesione al “Family Day” del prossimo 30 gennaio, il CNSP – Coordinamento Nazionale del Summorum Pontificum, memore dell’ammonimento evangelico “senza di me non potete far nulla” (Gv., 15,5), promuove la celebrazione di una S. Messa nella forma straordinaria del Rito Romano, che sarà offerta sabato 30 gennaio, alle h. 12 (subito prima dell’inizio della manifestazione), nella Basilica di S. Nicola in Carcere (via del Teatro Marcello, 46), a 500 metri dal Circo Massimo, secondo le intenzioni efficacemente espresse, sin dalle scorse settimane, dall’iniziativa “Un’ora di guardia”.

Medjugorje: Testimonianza di guarigione di Colm Cahill, 18 anni, di Jersey (Inghilterra)

Dopo la Messa della pace, nel febbraio del 2009 nella Chiesa di St. Rita in Harahan, Colm Cahill, 18 anni, di Jersey, in Inghilterra, ha dato una notevole testimonianza del suo recupero, che può solo essere descritto come un dono della Madonna.
Tutto è iniziato nel 1998 a Jersey quando aveva 7 anni, ritornando a casa con suo padre ebbe un grave incidente d’auto. Dopo l’incidente, ha sviluppato delle convulsioni.In un primo momento si è pensato che fosse lo stato di shock, ma nel corso degli anni le convulsioni sono peggiorate e da una volta alla settimana sono diventate quotidiane.

martedì 26 gennaio 2016

Messaggio Medjugorje 25 gennaio 2016

Cari figli! Anche oggi vi invito alla preghiera.
Senza preghiera non potete vivere perché la preghiera è la catena che vi avvicina a Dio.
Perciò, figlioli, nell’umiltà del cuore ritornate a Dio e ai Suoi comandamenti per poter dire con tutto il cuore: come in cielo così sia fatto anche sulla terra.
Figlioli, voi siete liberi di decidervi nella libertà per Dio o contro di Lui.
Vedete come satana vuole trarvi nel peccato e nella schiavitù.

lunedì 25 gennaio 2016

Quella conversione di duemila anni fa che parla al cuore di tutti

Quello che celebriamo oggi, nella festa della conversione di san Paolo, non sono le virtù eroiche dell’uomo, ma l’azione misericordiosa di Dio nel peccatore, l’incontro con Cristo che trasforma il fariseo Saulo, duro persecutore dei Cristiani, in un uomo nuovo, l’apostolo delle genti, testimone del Risorto.

Non è ancora la figura solenne, con la spada sguainata in una mano e il Vangelo nell’altra che si trova all’ingresso della basilica a lui dedicata.

Il mistero del male spiegato da un Angelo

Tratto dai “Quaderni” della mistica italiana Maria Valtorta, Gennaio 1945.

Mentre lavoro d’ago, contemplo mentalmente la figura morale di Gesù Cristo. Penso che se potessi avere un quadro dipinto di Lui, secondo le mie indicazioni e perciò il più vicino possibile a quale era il suo Ss. Volto d’Uomo, vorrei fargli scrivere sotto una frase che fosse “tutto” ciò che era Gesù di Nazaret.

Dino, il dirigente pensionato che a 85 anni assicura la cena per 250 senza dimora

E’ cominciato tutto per caso. Con una semplice offerta, con «un piccolo obolo dato a un senza fissa dimora. Un gesto piccolissimo, insignificante, ma che mi ha fatto sentire meglio. In quel momento, ho anche capito quanto fosse poco regalare un euro o due a chi vive in strada. E così, dopo poche ore ero alla Stazione Tuscolana con dei panini imbottiti da distribuire ai barboni che stazionavano lì davanti.

sabato 23 gennaio 2016

Bergoglio: rispetto per i gay, ma la famiglia è altra cosa

di Massimo Introvigne

Tutte le volte che chi scrive, e tanti altri amici, manifesta in pubblico la sua opposizione alla legge liberticida sull’omofobia e ai progetti di legge sul «matrimonio» omosessuale, si alza sempre la manina di un oppositore che ci accusa di essere «contro il Papa», citando – non sempre con le parole esatte – la sua famosa frase, nell’intervista sull’aereo che lo riportava a Roma dal Brasile, secondo cui se una persona omosessuale «cerca il Signore e ha buona volontà, ma chi sono io per giudicarla?».

venerdì 22 gennaio 2016

Ecco perchè il cristianesimo non è una religione

Si parla sempre di religione cattolica, non è sbagliato. Ci mancherebbe. Anche nel cristianesimo ci sono riti, preghiere, dottrina, ci sono i sacerdoti. In questo senso c’è tutto quello che c’è in una religione. Solo che questo legame non lo abbiamo stabilito noi.

Papa Francesco: «Non confondere famiglia voluta da Dio e altri tipi di unione»

Nel suo discorso odierno alla Rota romana, papa Francesco ha dedicato qualche parola a un tema assai caldo nel dibattito pubblico italiano. «Non può esserci confusione tra la famiglia voluta da Dio e ogni altro tipo di unione», ha detto il Pontefice.

mercoledì 20 gennaio 2016

30 gennaio 2016 Il Family Day è al Circo Massimo


Gmg 2016: le reliquie del Beato Piergiorgio Frassati a Cracovia

Arriveranno a Cracovia per essere esposte alla venerazione dei giovani le reliquie del Beato Pier Giorgio Frassati, in occasione della 31° Giornata mondiale della gioventù, in programma il prossimo luglio. Si tratta di una vera e propria “sorpresa”, come informa una nota dell’associazione Pier Giorgio Frassati, diffusa dalla Radio Vaticana.

lunedì 18 gennaio 2016

Tre argomenti a cui tutti dobbiamo saper rispondere

di Mario Adinolfi
Siamo arrivati alla strettoia finale, ora le chiacchiere stanno a zero, bisogna schierarsi: con una proposta di legge o contro quella proposta di legge, con le unioni omosessuali e i relativi e inevitabili diritti di filiazione o contro quanto è contenuto nei ventitré articoli del ddl Cirinnà bis. Si respira aria tesissima anche in casa Pd, il partito da cui provengono i proponenti firmatari della proposta di legge, ma anche il partito al cui gruppo parlamentare sono stato iscritto nella scorsa legislatura come deputato.

venerdì 15 gennaio 2016

Il momento è decisivo: il 30 gennaio a Roma per “la marcia di san Giovanni”

di Costanza Miriano
Preparate gli zaini, comprate i biglietti, lavate la macchina (o meglio controllate le gomme), accendete gli elicotteri le navi i treni gli aerei gli alianti, chiedete le ferie al lavoro, fingete mal di testa strappate permessi. Da questa mattina è ufficiale. Si torna in piazza il 30 gennaio. A Roma. Raduno alle 10,00. Marcia su san Giovanni (tacco dodici nella borsa, si cambiano le scarpe all’arrivo).

martedì 12 gennaio 2016

La Liturgia non è uno show! Non vive di sorprese simpatiche ma di ripetizioni solenni!

di Joseph card. Ratzinger in Rapporto sulla Fede, 1985

"Dietro ai modi diversi di concepire la liturgia - risponde - ci sono, come di consueto, modi diversi di concepire la Chiesa, dunque Dio e i rapporti dell'uomo con Lui. Il discorso liturgico non è marginale: è il cuore della fede cristiana!

lunedì 11 gennaio 2016

Unioni civili, mondo cattolico diviso e confuso

Alla fine di gennaio 2016 il Parlamento italiano comincerà la discussione del disegno di legge Cirinnà che concluderà presumibilmente il suo iter in primavera. Il mondo cattolico in politica, a parte qualche valente eccezione, ha già deciso per non dare battaglia e di giungere al compromesso sul testo di legge. Nel mondo cattolico più ampiamente inteso si sta discutendo su cosa fare.

Personaggi ambigui si aggirano attorno alla collina di Medjugorje

In tanti messaggi la Gospa parla dell’azione del maligno, di come Satana desidera distruggere i suoi piani di pace e di salvezza. Occorre preghiera, digiuno e vigilanza per scoprire e annientare le carte malefiche del maligno.

Soprattutto occorre prudenza, anche quando ci rechiamo in pellegrinaggio a Medjugorje.

sabato 9 gennaio 2016

Quelli che fanno finta di difendere la famiglia

Non c’è niente da fare. Ci vogliono convincere – almeno in casa cattolica – che il problema del ddl Cirinnà sulle unioni civili sia essenzialmente sulla stepchild adoption (letteralmente “adozione del figliastro”), soprattutto perché aprirebbe all’utero in affitto.

giovedì 7 gennaio 2016

Il Confessore non è il “notaio” del penitente

Qualcosa è cambiato, nei rapporti tra i fedeli e la Chiesa Cattolica. La vicenda di un uomo divorziato e risposato, recatosi per la confessione a San Nicola nella città di Bari  alla vigilia di Natale, riaccende il dibattito su un concetto che con il Giubileo è diventato mediatico.

sabato 2 gennaio 2016

Messaggio 2 gennaio 2016

Cari figli, come Madre sono felice di essere in mezzo a voi, perché desidero parlarvi nuovamente delle parole di Mio Figlio e del Suo amore.
Spero che Mi accoglierete col cuore, perché le parole di Mio Figlio ed il Suo amore sono l’unica luce e speranza nella tenebra del momento attuale.
Questa è l’unica verità e voi, che la accoglierete e la vivrete, avrete cuori puri e umili.
Mio Figlio ama i puri e gli umili. I cuori puri ed umili ridanno vita alle parole di Mio Figlio: le vivono, le diffondono e fanno in modo che tutti le odano.