martedì 24 febbraio 2015

Messaggio a Ivan 23 febbraio 2015

Croce blu, alle ore 22:00 - Ivan racconta:
«Anche stasera, come ogni giorno dopo l’incontro con la Madonna, desidero condividere con voi quello che ho vissuto. La Madonna è venuta a noi molto gioiosa e felice e, come sempre, all'inizio ci ha salutati tutti col suo materno saluto: “Sia lodato Gesù, cari figli miei!”.
Poi la Madonna ha steso le mani e ha pregato per un periodo di tempo qui su tutti noi. Ha pregato in particolare su voi malati presenti. La Madonna ha detto:
“Cari figli, figlioli miei, anche oggi desidero invitarvi, in questo tempo di grazia che viene: pregate di più nelle vostre famiglie, rinnovate la preghiera nelle vostre famiglie. In particolare pregate, cari figli, con i vostri figli. Pregate, cari figli, per le Mie intenzioni, per i Miei piani che desidero realizzare con la Mia venuta qui. Pregate in particolare per i Miei piani di pace. La Madre prega insieme a voi e vi è sempre vicina. Perciò decidetevi, decidetevi a pregare di più. Grazie, cari figli, per aver anche oggi risposto alla Mia chiamata”.
Poi la Madonna ci ha benedetti tutti con la sua benedizione materna e ha benedetto tutto quello che avete portato perché venisse benedetto. Come sempre, anche oggi io ho raccomandato tutti voi, tutti i vostri bisogni, le vostre intenzioni, le vostre famiglie e, in particolare, i malati. Poi la Madonna ha continuato a pregare qui su tutti voi con le mani distese e in questa preghiera se n’è andata nel segno della luce e della croce, col saluto: “Andate in pace, cari figli Miei”.
Ecco, questo è ciò che è più importante dell’incontro di stasera»

Nessun commento:

Posta un commento