giovedì 13 novembre 2014

Atto di affidamento a Cristo Re

Gesù Cristo, Re dell'universo, Re della nostra vita, della nostra famiglia, noi ci avviciniamo per offrirti tutto quello che siamo e abbiamo, i nostri pensieri, le nostre inquietudini, le nostre qualità, i nostri desideri e le nostre debolezze.
Vogliamo  metterli al tuo servizio per collaborare con Te nella salvezza degli uomini e nell'estensione del tuo Regno nel mondo.

Accogli con amore la consacrazione delle nostre vite che oggi ti offriamo; accettala come ringraziamento per quanto abbiamo ricevuto da Te.
Concedici la gioia di seguire il cammino della santità nell'imitazione delle tue virtù e di dare testimonianza pubblica della nostra fede in Te, in modo che tutti gli uomini, con i quali conviviamo nella società, trovino in noi gli autentici discepoli di Cristo, che si caratterizzano per la carità universale, per la corrispondenza tra la fede e le opere e per un evidente desiderio che si stabilisca il tuo Regno sulla terra.
Infondi nei nostri cuori gli stessi sentimenti di zelo per la salvezza d'ogni uomo che Tu avevi nell'Incarnazione e nel morire sulla Croce.
Facci vivere fedelmente il comandamento della carità che Tu ci hai lasciato come testamento. Infiamma i nostri cuori, illumina le nostre menti, dà forza alle nostre decisioni e guidaci sempre sul cammino della fedeltà ai tuoi comandamenti.
Facci diventare strumenti del tuo amore, affinché possiamo servire in modo efficace la nostra amata Chiesa Cattolica, portando la tua salvezza e il tuo messaggio a molti uomini.
Liberaci da tutte le paure e da tutti gli egoismi, rafforza la nostra fede e dacci coraggio per rispondere con fedeltà alla tua chiamata. 
Così sia.

Nessun commento:

Posta un commento