sabato 1 ottobre 2011

Santo Angelo, mio amico più fedele

Santo Angelo, mio amico più fedele,
a te ho dato la mia mano, perché tu mi guidi!

Quando non c’é la via, sii Tu la mia bussola,
quando c’è oscurità, sii Tu la mia luce!

Quando perdo la presa,
sii Tu il braccio che mi sostiene
e quando mi scoraggio,
sii tu in me la forza d’animo e dimmi:
“Sta’ tranquillo, poiché Dio è in te!

E Maria tua Madre ha steso il Suo manto su di te
perché, sicuro e indenne, con ferma certezza,
tu raggiunga la meta!”

Voglio proseguire il cammino,
fiducioso insieme con te,
o Santo Angelo!

(dell’Opera dei Santi Angeli)
www.operadeisantiangeli.org

Nessun commento:

Posta un commento