venerdì 30 dicembre 2011

Te Deum

Noi ti lodiamo, Dio *
ti proclamiamo  Signore.
O eterno Padre, *
tutta la terra ti adora.

giovedì 29 dicembre 2011

La preghiera e la Santa Famiglia di Nazaret

Udienza generale di Papa Benedetto XVI  -  Mercoledì, 28 dicembre 2011

Cari fratelli e sorelle,

l’odierno incontro si svolge nel clima natalizio, pervaso di intima gioia per la nascita del Salvatore. Abbiamo appena celebrato questo mistero, la cui eco si espande nella liturgia di tutti questi giorni. È un mistero di luce che gli uomini di ogni epoca possono rivivere nella fede e nella preghiera.

martedì 27 dicembre 2011

Messaggio a Mirjana 2 Dicembre 2011

"Cari figli, come Madre sono con voi per aiutarvi con il Mio amore, preghiera ed esempio a diventare seme di ciò che avverrà, un seme che si svilupperà in un forte albero ed estenderà i suoi rami nel mondo intero. 
Per divenire seme di ciò che avverrà, seme dell’amore, pregate il Padre che vi perdoni le omissioni finora compiute. 
Figli Miei, solo un cuore puro, non appesantito dal peccato può aprirsi e solo occhi sinceri possono vedere la via per la quale desidero condurvi. 
Quando comprenderete questo, comprenderete l’amore di Dio ed esso vi verrà donato. 
Allora voi lo donerete agli altri come seme d’amore. Vi ringrazio".

Apparizione annuale a Jakov 25 Dicembre 2011



“Cari figli, oggi in modo particolare desidero condurvi e consegnarvi al Mio Figlio.
Figlioli aprite i vostri cuori e permettete a Gesù di nascere in voi, perché soltanto così figlioli, voi stessi potrete sperimentare la vostra nuova nascita e con Gesù nei vostri cuori incamminarvi verso il cammino della salvezza.
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata”.

Messaggio di Medjugorje 25 Dicembre 2011


"Cari figli, anche oggi vi porto tra le Mie braccia il Mio Figlio Gesù affinché Lui vi dia la Sua pace. Pregate figlioli e testimoniate perché in ogni cuore prevalga non la pace umana ma la pace divina che nessuno può distruggere. 
Questa è quella pace del cuore che Dio dà a coloro che ama. 
Attraverso il battesimo tutti voi siete chiamati e amati in modo particolare, perciò testimoniate e pregate per essere le mie mani tese in questo mondo che anela a Dio e alla pace. 
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata."

martedì 20 dicembre 2011

Lo stupore di un Bimbo che guarda

Non c’è nulla di bello e di vero che si incontri nella vita che non vada condiviso. 
Non è una legge morale, ma è una legge della realtà, un impeto del nostro cuore.
Nessun dono che ci venga fatto conserva la sua natura di dono se noi non avessimo qualcuno a cui poterlo raccontare. 
Nessuna felicità è veramente tale, se non è condivisa. 
Nessun fatto capitatoci, quando è un evento, può rimanere solo nella nostra memoria. 
L’esperienza ce lo insegna. 

lunedì 19 dicembre 2011

Ordinazioni sacerdotali a Roma - Testimonianza

Il 12 dicembre 2011, solennità di Nostra Signora di Guadalupe, sono stati ordinati 49 nuovi Sacerdoti nella Basilica di San Giovanni in Laterano a Roma con una solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal Cardinale Velasio De Paolis c.s. delegato Pontificio per la Legione di Cristo.

sabato 17 dicembre 2011

13.000 bambini salvati dall'interruzione di gravidanza

Un Centro di Aiuto alla Vita di Milano racconta la sua storia
Non si è mai finito di conoscere e ammirare i personaggi e le innumerevoli iniziative che nascono dalla fede in Cristo e nella Chiesa. Sabato scorso 3 dicembre, al “Circolo della Stampa”, ritrovo abituale dei giornalisti di corso Venezia 48 a Milano, ho conosciuto la signora Paola Marozzi Bonzi, fondatrice e direttrice del Centro di Aiuto alla Vita (CAV) della clinica Mangiagalli di Milano, che in 27 anni ha salvato 13mila bambini dall’aborto.

venerdì 16 dicembre 2011

La preghiera come azione guaritrice di Dio verso l'uomo

Benedetto XVI, durante l'Udienza del mercoledì, esorta a pregare costantemente

CITTA' DEL VATICANO, mercoledì, 14 dicembre 2011 (ZENIT.org) - Vengono qui riportate le parole pronunciate dal Santo Padre Benedetto XVI, durante l'Udienza generale del mercoledì, svoltasi in aula Paolo VI alla presenza di fedeli e pellegrini provenienti da tutto il mondo.

******

giovedì 15 dicembre 2011

Sopra l'oceano Atlantico Testimonianza di fr. Stefano

Venga il tuo Regno!

                               04 Dicembre 2011
Carissimi amici in Cristo,

sono in aereo, nel viaggio di ritorno verso gli Stati Uniti. Ancora una volta mi trovo a vivere un momento difficile, di quelle esperienze che rendono gli occhi lucidi e ti stringono forte l’anima. E’ un nuovo capitolo della mia vita, che si sovrappone sfacciatamente al precedente – quello della mia malattia – quasi senza lasciarmi un attimo di respiro.


mercoledì 14 dicembre 2011

San Giovanni della Croce

Nell’immaginario collettivo la grandezza di un uomo viene misurata e ammirata non solo per come ha saputo vivere la propria avventura umana, ma anche per il modo in cui ha affrontato le ore del supremo transito dagli affanni della vita mortale “all’altra riva” quella di Dio.
Il momento della propria morte: quello delle scelte definitive, cioè della “crisi” finale, che fa paura a tutti. 
Giovanni della Croce sul letto di morte, ai suoi confratelli che gli leggevano le preghiere dei moribondi, 

domenica 11 dicembre 2011

La storia straordinaria delle apparizioni di Guadalupe e dell'immagine miracolosa

Nel secolo XVI, la Santa Vergine, piena di pietà per il popolo azteco che, vivendo nelle tenebre dell'idolatria, offriva agli idoli innumerevoli vittime umane, si è degnata di prendere in mano l'evangelizzazione degli Indiani dell'America Centrale che erano anch'essi Suoi figli.

venerdì 9 dicembre 2011

La Santa Casa di Loreto

Il santuario di Loreto conserva, secondo un'antica tradizione, la Casa nazaretana della Madonna. La dimora terrena di Maria a Nazareth era costituita da due parti: da una Grotta scavata nella roccia, tuttora venerata nella Basilica dell'Annunciazione di Nazareth, e da una Casa in muratura antistante.
Secondo la tradizione, nel 1291, quando i crociati furono espulsi definitivamente dalla Palestina con la perdita del Porto di Accon, la Casa in muratura della Madonna tu trasportata, "per ministero angelico", prima in Illiria e poi nel territorio di Loreto (10 dicembre 1294).

Supplica alla Madonna di Loreto


(a mezzogiorno del 10 dicembre; si recita inoltre, il 25 marzo, il 15 agosto e l '8 settembre)

O Maria Loretana, Vergine gloriosa, noi ci accostiamo fiduciosi a Te, accogli oggi la nostra umile preghiera.
 L' umanità è sconvolta da gravi mali dai quali vorrebbe liberarsi da sola. Essa ha bisogno di pace, di giustizia, di verità, di amore e si illude di poter trovare queste divine realtà lontano da tuo Figlio.

mercoledì 7 dicembre 2011

L'Immacolata Concezione, una grazia storica


Da qualche settimana vengono inanellate numerose ragioni per situare l’anno di nascita di Gesù nel 2 a.C. ed altre La Bussola Quotidiana ne sottoporrà all’attenzione dei lettori. 
L’approssimarsi della festa dell’Immacolata Concezione suggerisce di aprire una parentesi mariana, ricavando dalle informazioni raccolte su Gesù un indizio circa questo fondamentale episodio della vita di Sua (e nostra) madre.

domenica 4 dicembre 2011

Preghiera alla Vergine Immacolata

Chi sei, o Signora? Chi sei, o Immacolata? In non sono in grado di esaminare in modo adeguato ciò che significa essere "creatura di Dio". Sorpassa già le mie forze il comprendere quel che vuol dire essere "figlio adottivo di Dio".

Ma Tu, o Immacolata, chi sei? Non sei soltanto creatura, non sei soltanto figlia adottiva, ma sei Madre di Dio e non sei soltanto Madre adottiva, ma vera Madre di Dio.

lunedì 28 novembre 2011

Charles de Foucauld

Charles de Foucauld nasce a Strasburgo, in Francia, il 15 settembre 1858. A sei anni rimane orfano di padre e madre e viene accolto dal nonno materno. Adolescente inquieto, durante il Liceo perde la fede.

Prosegue pigramente gli studi fino a diventare sottotenente di cavalleria nel 1878. Lo stesso anno muore il nonno. Charles eredita un patrimonio consistente ma lo sperpera presto. Non tollera la disciplina e passa molto tempo agli arresti. Però è triste e si annoia. Conosciuto per il suo gusto del piacere e della vita facile, dimostra tuttavia una volontà decisa e costante.

La bimba che non volevo nascerà

di Isabella  19 anni                     Perugia   26-11-2011

Pubblichiamo la testimonianza di Isabella, 19 anni, studentessa di Infermieristica, rimasta incinta dopo una relazione con un coetaneo che l'ha lasciata, dicendole che non vuole essere padre. Isabella coraggiosamente ha deciso di raccontare la sua storia, non una favoletta dal lieto fine scontato, ma la toccante esperienza di una ragazza come tante che d'improvviso viene scaraventata fuori dalla sua comoda normalità, una vicenda non priva di dubbi, incertezze, paure e proprio per questo straordinariamente autentica.

domenica 27 novembre 2011

Messaggio a Ivan 17 novembre 2011

 "Cari figli, oggi vi invito alla preghiera, in modo speciale perché satana vuole la guerra.
Vi invito di nuovo, Miei piccoli figli, pregate, pregate perchè Dio vi dia la pace.
Siate testimoni per ogni persona in questo mondo, e siate i portatori della pace del Signore.
Io sono con voi e prego davanti a Dio per ogni persona che si trova qui.
E voi, non abbiate paura perché chi prega non ha paura del male e non ha l'odio nel cuore.
Grazie, cari figli, per essere tornati e aver seguito la Mia chiamata."

sabato 26 novembre 2011

Messaggio da Medjugorje 25 Novembre 2011


Cari figli, oggi desidero darvi la speranza e la gioia. 
Tutto ciò che è attorno a voi, figlioli, vi guida verso le cose terrene ma Io desidero guidarvi verso il tempo di grazia perché in questo tempo siate sempre più vicini a Mio Figlio affinché Lui possa guidarvi verso il Suo amore e verso la vita eterna alla quale ogni cuore anela. 
Voi, figlioli, pregate e questo tempo sia per voi il tempo di grazia per la vostra anima. 
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata.

giovedì 24 novembre 2011

Supplica alla Vergine della Medaglia Miracolosa

Da recitarsi il 27 Novembre (festa liturgica della Medaglia)
e l'ultima domenica di giugno (festeggiamenti religiosi e civili).


mercoledì 23 novembre 2011

Alfonso Ratisbonne

Quasi per scommessa...

Due uomini discutono serenamente tra loro, in una villa di Roma. L'uno è il barone De Bussières. L'altro è il giovane Alfonso Ratisbonne, ebreo. Siamo nel 1842. Ascoltiamo che cosa stanno dicendo.

Storia della Medaglia Miracolosa

A Parigi, al numero civico 140 di Rue Du Bac, c’è un Santuario, nel quale si trova la Cappella della Medaglia miracolosa: non è molto distante dal Louvre ed è comodamente raggiungibile mediante la metropolitana che ha una delle sue fermate proprio a Rue Du Bac.

martedì 22 novembre 2011

La storia di Giulia

È morta ma ce l'ha fatta

Questa è la storia di Giulia Gabrieli, 14 anni, malata di tumore. Sappiate fin da subito che Giulia ce l'ha fatta. È vero, non è guarita: è morta la sera del 19 agosto, a casa sua, nel quartiere di San Tomaso de' Calvi, a Bergamo, proprio mentre alla Gmg di Madrid si concludeva la Via Crucis dei giovani.

lunedì 21 novembre 2011

Pillole abortive. Ella One, l’ultima arrivata

di Paola Biondi e Renzo Puccetti
Medici di Medicina Generale e Bioeticisti. Membri di Scienza&Vita Pisa-Livorno
Il Consiglio Superiore di Sanità (CSS) ha dato il via libera alla “pillola dei cinque giorni dopo”, che, insieme alla già commercializzata e utilizzatissima “pillola del giorno dopo”, è spacciata come “contraccettivo d'emergenza”, mentre è un farmaco potenzialmente abortivo.

venerdì 18 novembre 2011

I frutti di Maria Cristina

«Ti lascio, mamma; ti lascio…Promettimi che farai quello che ti ho chiesto». 
Sono le parole pronunciate dalla diciottenne Maria Cristina Ogier qualche mese prima di morire, una promessa strappata alla madre fino ad allora recalcitrante a portare avanti i progetti di carità della figlia. Abbiamo già considerato la luminosità della vita di questa ragazza innamorata di Dio e del prossimo, un amore quest’ultimo vissuto servendo i malati con l’Unitalsi, aiutando i poveri, anche quelli Oltreoceano. La domanda a cui questa volta dobbiamo rispondere riguarda l’eredità di Maria Cristina, i frutti che sono nati con la sua morte.

giovedì 17 novembre 2011

Dedicazione delle Basiliche dei Santi Pietro e Paolo


Celebrata in agosto la festa della Dedicazione della Basilica di Santa Maria Maggiore e ultimamente quella della Basilica del Salvatore al Laterano, la Chiesa ci invita a celebrare il giorno 18 novembre la dedicazione delle due Basiliclie di san Pietro e di san Paolo a Roma. 
Sono le quattro basiliche che negli anni giubilari i pellegrini devono visitare, per acquistare la grande indulgenza, che i Papi sogliono concedere ogni 25 anni.

mercoledì 16 novembre 2011

La storia di Maria Cristina, una ragazza innamorata di Gesù


È stata l'ispiratrice dei Centri di aiuto alla vita, che ora sono in Italia oltre 300
Dal 4 al 6 novembre si è tenuto, nella Chiesa di San Lorenzo a Firenze il XXXI Convegno nazionale dei “Centri di aiuto alla vita”, associazioni di volontari, di ispirazione cattolica, che si propongono di aiutare le donne in difficoltà di fronte a una gravidanza difficile o indesiderata per evitare il ricorso all’interruzione della maternità.

lunedì 14 novembre 2011

«Prima l'uomo, poi la scienza»

 Sabato 12 novembre Benedetto XVI ha ricevuto i partecipanti alla conferenza Internazionale organizzata dal Pontificio Consiglio per la Cultura sul tema «Cellule staminali adulte: la scienza e il futuro dell’uomo e della cultura». A loro ha espresso «l’apprezzamento della Santa Sede per tutta l’opera svolta da varie istituzioni per promuovere iniziative culturali e formative volte a sostenere una ricerca di massimo livello sulle cellule staminali adulte e a studiare le implicazioni culturali, etiche e antropologiche del loro uso». 

Atto di abbandono di don Dolindo Ruotolo


Perché vi confondete agitandovi? Lasciate a Me la cura delle vostre cose e tutto si calmerà.

mercoledì 9 novembre 2011

Vale la pena rispondere con un sì alla chiamata del Signore


Sono già trascorsi alcuni anni da quando ho lasciato il mio paese d’origine, l’Austria, per vivere un anno di esperienza nel Movimento dei Missionari Servi dei Poveri del Terzo Mondo, con la speranza d’incontrare il luogo dove poter realizzare la vocazione ricevuta da Dio.
Già dall’anno del Grande Giubileo del 2000 stavo cercando “il mio posto” nella Chiesa e portavo nel mio cuore, come un’invocazione, questa domanda: “Signore Gesù, dove mi vuoi?”

martedì 8 novembre 2011

Il Sacerdote è un uomo solo?


Non molto tempo fa , dovevo fare un viaggio dal Messico a Roma per la predicazione di un corso di esercizi spirituali.
Tutto era pronto, valige fatte, biglietti pronti e, nell’attesa del taxi, sono andato in cappella per salutare Gesù Eucaristia. 
Sono stato in ginocchio per cinque minuti affidando al Suo amore misericordioso le lunghe ore del viaggio, il frutto della predicazione e per rinnovare il mio ringraziamento per la vocazione sacerdotale.

Dio solo è

Leggendo queste righe pensiamo ai nostri cari defunti, in particolare quelli che già godono della visione di Dio... pensiamo con desiderio al Cielo, quando anche noi potremo godere della visione di Dio per tutta l'eternità...


  ...giorni fa ebbi una percezione interiore che mi fece capire l'immensa felicità del Paradiso.
In un momento, mentre pregavo, mi sentii come trasportato in alto nell'immensità di Dio. 

«La croce, non il successo Ecco la via del sacerdote»

 Nei vespri di venerdì 4 novembre per l’inizio dell’anno accademico delle Università Pontificie di Roma, Benedetto XVI – che in analoghe occasioni in passato aveva parlato di cultura e di università – ha scelto di tornare con grande vigore sui temi dell’Anno Sacerdotale e del ruolo del sacerdote.
L’occasione – per un Pontefice estremamente sensibile agli anniversari, specie dei documenti del Magistero, che così ha modo di riproporre all’attenzione di tutta la Chiesa, mentre di solito i testi più antichi sono facilmente dimenticati – sono stati i settant’anni da quando il venerabile Pio XII (1876-1958), con il motu proprio «Cum Nobis» del 1941, istituiva la Pontificia Opera per le Vocazioni Sacerdotali. 

domenica 6 novembre 2011

L’imitazione di Maria

Il mese di ottobre, dedicato al Santo Rosario, è terminato ormai da qualche giorno ma continuiamo ugualmente a tenere i nostri occhi e il nostro cuore rivolti a Maria. Ella è la nostra madre, la nostra vita, la nostra dolcezza, la nostra speranza. E’ giusto che ci rivolgiamo a Lei, affinché Colei che ha formato Gesù, educhi anche il nostro cuore in conformità con il Suo.
Vogliamo imparare ad amare come Lei. Maria è veramente un regalo del Cielo!

sabato 5 novembre 2011

Ezio Marengo (1937-1953)

       TUTTO PER TE, GESU'

Nel luglio 1952, i tre fratelli, Ezio, Sergio e Silvio, erano andati al Col di Tenda per vedere il “Tour de France”. Al passaggio di “Ginettaccio” – Gino Bartali – Ezio si era avvicinato per carpirgli un autografo. Ne ricevette uno spintone che lo fece ruzzolare tra la gente. Alla sera, per consolarlo, il suo papà gli fece sfogliare un album tutto sui campioni del ciclismo italiano.
Aveva quasi 15 anni, Ezio Marengo, essendo nato il 2 dicembre 1937, a Sommaria Bosco (Cuneo), con suo fratello gemello Sergio.

giovedì 3 novembre 2011

Messaggio a Miriana 2 novembre 2011

"Cari figli, il Padre non vi ha lasciato a voi stessi.
Il suo amore è immenso, l’amore che Mi conduce a voi per aiutarvi a conoscerlo, affinché tutti, per mezzo di Mio Figlio, possiate chiamarlo “Padre” con tutto il cuore e affinché possiate essere un popolo nella famiglia di Dio.
Ma, figli Miei, non dimenticate che non siete in questo mondo solo per voi stessi e che Io non vi chiamo qui solo per voi.
Coloro che seguono Mio Figlio pensano al fratello in Cristo come a loro stessi e non conoscono l’egoismo.
Perciò io desidero che voi siate la luce di Mio Figlio, che voi illuminiate la via a tutti coloro che non hanno conosciuto il Padre - a tutti coloro che vagano nella tenebra del peccato, della disperazione, del dolore e della solitudine - e che mostriate loro con la vostra vita l’amore di Dio.
Io sono con voi! Se aprite i vostri cuori vi guiderò.
Vi invito di nuovo: pregate per i vostri pastori! Vi ringrazio".

mercoledì 2 novembre 2011

Nella morte per il cristiano c'è «una grande speranza»


Nell'udienza generale del 2 novembre Papa Benedetto XVI, a partire dalla commemorazione dei fedeli defunti, ha proposto una riflessione molto profonda sulla morte, a partire non solo dalla teologia ma anche dalle scienze umane e da uno sguardo su come entrano in relazione con la morte gli uomini e le donne della nostra Europa postcristiana.

giovedì 27 ottobre 2011

Assisi, il pellegrinaggio del Papa



Quando  lo scorso gennaio, a sorpresa, Papa Benedetto XVI annunciò l’intenzione di celebrare il venticinquesimo anniversario dell’incontro interreligioso di Assisi, convocato dal beato Giovanni Paolo II nel 1986, in un momento in cui l’umanità si trovava vicina alla possibilità di un conflitto nucleare, non pochi hanno storto il naso e sollevato perplessità. 

mercoledì 26 ottobre 2011

Halloween - La verità dietro le maschere

Si avvicina la notte del 31 ottobre con il consueto armamentario di zucche, candele e macabre mascherate. Si tratta della festa pagana e satanica di Halloween, spacciata per innocua carnevalata ed innocente divertimento per piccini. Cerchiamo insieme di capire il suo vero significato e cosa dice a riguardo la Sacra Scrittura.

martedì 25 ottobre 2011

Messaggio da Medjugorje 25 ottobre 2011




Cari figli,
vi guardo e nei vostri cuori non vedo la gioia.
Oggi Io desidero darvi la gioia del Risorto perchè Lui vi guidi e vi abbracci con il Suo amore e la Sua tenerezza.
Vi amo e prego incessantemente per la vostra conversione davanti al Mio Figlio Gesù.
Grazie per aver risposto alla Mia chiamata.



martedì 18 ottobre 2011

Chiara Luce Badano


A Sassello, ridente paese dell'Appennino ligure appartenente alla diocesi di Acqui, il 29 ottobre 1971 nasce Chiara Badano, dopo che i genitori l'hanno attesa per 11 anni.
Il suo arrivo viene ritenuto una grazia della Madonna delle Rocche, alla quale il papà è ricorso in preghiera umile e fiduciosa.
Chiara di nome e di fatto, con occhi limpidi e grandi, dal sorriso dolce e comunicativo, intelligente e volitiva, vivace, allegra e sportiva, viene educata dalla mamma –attraverso le parabole del Vangelo- a parlare con Gesù e a digli «sempre di sì». 

venerdì 14 ottobre 2011

Santa Margherita Maria Alacoque

Le apparizioni, di Cristo delle quali fu favorita  santa Margherita Maria  si riferiscono soprattutto ai misteri dolorosi del Salvatore, misteri che contempla e condivide. Questa grande santa  fu una mistica eminentemente cristocentrica e ciò è in perfetta armonia con la missione avuta dalla Provvidenza: far conoscere al mondo l'amore misericordioso del Cuore di Gesù.

giovedì 13 ottobre 2011

Santa Teresa d'Avila - Pensieri

NEL CUORE DELLA PREGHIERA   (Libro della Vita 8, 5)

«Posso dire soltanto quello di cui ho fatto esperienza, ed è che, per quanti peccati faccia, chi ha incominciato a praticare l'orazione non deve abbandonarla, essendo il mezzo con il quale potrà riprendersi, mentre senza di essa sarà molto più difficile. E che il demonio non abbia a tentarlo, come ha fatto con me, a lasciare l'orazione per umiltà; sia convinto che la parola di Dio non può mancare, che con un sincero pentimento e con il feramo proposito di non ritornare ad offenderlo si ristabilisce l'amicizia di prima ed egli ci fa le stesse grazie, anzi, a volte, molte di più, se il nostro pentimento lo merita. 

lunedì 10 ottobre 2011

Alexandrina da Costa

Ci sono santi la cui esistenza terrena si svolge nella normalità più assoluta. Altri invece ricevono doni speciali, come visioni celesti, estasi, facoltà introspettive, intuizioni profetiche, doni di guarigione. E ce ne sono alcuni chiamati a una intensa imitazione di Gesù e ricevono il dono di assomigliargli anche nelle sofferenze fisiche. Allora sul loro corpo appaiono le stigmate, e con una certa frequenza, in particolari circostanze, come il Venerdì, la Quaresima, la Settimana Santa. 
Queste persone rivivono in forma mistica, ma con effetti fisici reali, le varie fasi della passione di Cristo, cioè la flagellazione, l’incoronazione di spine, la crocifissione.

giovedì 6 ottobre 2011

Con gli occhi della fede - Testimonianza di fr. Stefano LC

Thornwood, 16 Settembre 2011
Venga il Tuo Regno!

Carissimi amici in Cristo,
eccomi qui dopo la lunga pausa estiva. Spero stiate tutti bene, pronti ad iniziare il nuovo anno lavorativo con grande entusiasmo.
Io, grazie alle vostre preghiere e al sostegno del Signore, proseguo con grande serenità e fiducia.
Le ultime radiografie a cui sono stato sottoposto evidenziano che il cancro non è pù presente e questo ridimennsiona la mia malattia e mi proietta in una nuova prospettiva di guarigione.

mercoledì 5 ottobre 2011

Miracolo Eucaristico Firenze 1230-1595


Siamo a Firenze, nella grande città del Giglio che, nella storica chiesa di Sant'Ambrogio vengono custodite le reliquie di due miracoli Eucaristici avvenuti rispettivamente nel 1230 il primo e nel 1595 il secondo.
Vi racconto il primo.
È il mattino del 30 dicembre 1230 e un vecchio sacerdote di nome Uguccione, cappellano delle monache benedettine, nella chiesa dedicata a S. Ambrogio (a Firenze appunto) sale l'altare per la celebrazione della messa.

lunedì 3 ottobre 2011

Messaggio a Mirjana 2 Ottobre 2011

"Cari figli, anche oggi il Mio Cuore materno vi invita alla preghiera, ad un vostro rapporto personale con Dio Padre, alla gioia della preghiera in Lui. 
Dio Padre non vi è lontano e non vi è sconosciuto. 
Egli vi si è mostrato per mezzo di mio Figlio e vi ha donato la vita, che è mio Figlio. 
Perciò, figli miei, non fatevi vincere dalle prove che vogliono separarvi da Dio Padre. Pregate! 
Non cercate di avere famiglie e società senza di Lui. Pregate! 
Pregate affinché la bontà che viene solo da mio Figlio, che è la vera bontà, inondi i vostri cuori. 
Solo cuori pieni di bontà possono comprendere ed accogliere Dio Padre. 
Io continuerò a guidarvi. 
In modo particolare vi prego di non giudicare i vostri pastori. 
Figli miei, dimenticate forse che Dio  Padre li ha chiamati? Pregate! 
Vi ringrazio"