giovedì 23 maggio 2019

O beato Rosario, per mezzo del quale sono stato liberato dalla dannazione eterna!

Molti stanno attaccando Salvini per aver ancora una volta "ostentato" il Rosario, l’obiezione più frequente è che si sia trattato di strumentalizzazione. Questa storia, raccontata da san Luigi Grignion de Monfort nel suo 'Il segreto ammirabile del Santo Rosario', può essere utile.

Alfonso, re di Leon e di Galizia, desiderando che tutti i suoi familiari ed il popolo onorassero la Madre di Dio per mezzo della recita del santo Rosario, decise di dare per primo l’esempio.

mercoledì 15 maggio 2019

Consacrazione a Conegliano




Il miracolo eucaristico della piccola beata Imelda

Tanto ardeva del desiderio di ricevere Gesù Eucaristia che l'Ostia Santa scese dal Paradiso e volò sopra di lei comunicandola. Così, in un'estasi d'amore, Imelda si unì al suo Sposo per sempre. Possa la vita di questa bimba beata infiammare tutti i cuori d'amore per il Santissimo Sacramento e intercedere per i fanciulli della Prima Comunione, di cui è patrona.

venerdì 3 maggio 2019

Messaggio da Medjugorje del 2 maggio 2019

Cari figli, con materno amore vi invito affinché con cuore puro ed aperto, con totale fiducia, rispondiate al grande amore di Mio Figlio.
Io conosco la grandezza del Suo amore, Io ho portato Lui dentro di Me, l’Ostia in cuore, la Luce e l’Amore del mondo.
Figli Miei, anche il Mio rivolgermi a voi è un segno dell’amore e della tenerezza del Padre Celeste, un grande sorriso ricolmo dell’amore di Mio Figlio, una chiamata alla vita eterna.
Il Sangue di Mio Figlio è stato versato per voi per amore. Quel Sangue prezioso è per la vostra salvezza, per la vita eterna.

giovedì 18 aprile 2019

Che grande dono è per l’Uomo la Croce!

Che grande dono è per l’Uomo la Croce!
Le croci ci uniscono al Signore! Non lasciarti ingannare da chi le teme e le getta via, esse non sono uno strumento di morte ma di resurrezione.
La croce infatti ci purifica e ci distacca da questo mondo, ci aiuta a liberare il nostro cuore da ogni ostacolo, ci aiuta ad attraversare la vita come un ponte aiuta ad attraversare un corso d’acqua.
Porta sempre con te un Crocifisso che ti aiuti a ricordare che anche tu hai la tua croce da portare, ma mentre Nostro Signore era solo nel portarla,

lunedì 15 aprile 2019

Catechesi a Conegliano




Risposta a Vendola che insulta Ratzinger. Storia di don Marco Bisceglia

Sarebbe fin troppo facile scendere sul terreno fangoso di Nichi Vendola e rendergli la pariglia di insulti, così come lui ha fatto sul sito di Michele Santoro con papa Benedetto XVI. Beninteso, se li meriterebbe tutti, visto il tono con cui l’ex presidente di Sel ha commentato l’intervento del papa emerito su pedofilia e omosessualità pubblicato dal Corriere della Sera.

martedì 2 aprile 2019

Grande appello di preghiera da Fatima




Messaggio da Medjugorje del 2 aprile 2019

Cari figli,
come Madre che conosce i suoi figli, so che anelate a mio Figlio.
So che anelate alla verità, alla pace, a ciò che è puro e non è falso.
Per questo Io, come Madre, mediante l’amore di Dio, mi rivolgo a voi e vi invito affinché, pregando con cuore puro ed aperto, conosciate da voi stessi Mio Figlio, il Suo amore, il Suo Cuore misericordioso.
Mio Figlio vedeva la bellezza in tutte le cose.
Egli cerca il bene, perfino quello piccolo e nascosto, in tutte le anime, per perdonare il male.

martedì 26 marzo 2019

Messaggio da Medjugorje del 25 marzo 2019

Cari figli! Questo è tempo di grazia. 
Come la natura si rinnova a vita nuova anche voi siete invitati alla conversione. 
Decidetevi per Dio.
Figlioli, voi siete vuoti e non avete gioia perché non avete Dio. 
Perciò pregate affinché la preghiera sia per voi vita. 
Nella natura cercate Dio che vi ha creati perché la natura parla e lotta per la vita e non per la morte. 
Le guerre regnano nei cuori e nei popoli perché non avete pace e non vedete, figlioli, nel vostro prossimo il fratello.

lunedì 4 marzo 2019

Messaggio da Medjugorje del 2 marzo 2019

Cari figli, vi chiamo apostoli del Mio amore.
Vi mostro Mio Figlio, che è la vera pace ed il vero amore.
Come Madre, mediante la grazia divina, desidero guidarvi a Lui.
Figli Miei, per questo vi invito ad osservare voi stessi partendo da Mio Figlio, a guardare a Lui col cuore ed a vedere col cuore dove siete voi e dove sta andando la vostra vita.
Figli Miei, vi invito a comprendere che vivete grazie a Mio Figlio, mediante il Suo amore e il Suo sacrificio. Voi chiedete a Mio Figlio di essere clemente con voi, ma Io invito voi alla misericordia.

sabato 2 febbraio 2019

Messaggio di Medjugorje dato a Miriana 2 febbraio 2019

Cari figli, l'amore e la bontà del Padre Celeste danno delle rivelazioni che fanno sì che la fede cresca, venga spiegata, porti pace, sicurezza e speranza.
Così anch’Io, figli Miei, per l’amore misericordioso del Padre Celeste, vi mostro sempre di nuovo la via a Mio Figlio, all’eterna salvezza; purtroppo, però, molti Miei figli non vogliono ascoltarmi.
Molti Miei figli esitano.
Ma Io, Io, nel tempo ed oltre il tempo, ho sempre magnificato il Signore per tutto quello che ha fatto in Me e per mezzo di Me.

martedì 29 gennaio 2019

Messaggio Medjugorje del 25 gennaio 2019

Cari figli! Oggi, come Madre vi invito alla conversione.
Questo tempo è per voi, figlioli, il tempo del silenzio e della preghiera.
Perciò, nel calore del vostro cuore cresca il chicco della speranza e della fede e voi, figlioli, di giorno in giorno sentirete il bisogno di pregare di più.
La vostra vita diventerà ordinata e responsabile.
Comprenderete, figlioli, di essere di passaggio qui sulla terra e sentirete il bisogno di essere più vicini a Dio e con l’amore darete testimonianza della vostra esperienza dell’incontro con Dio, che condividerete con gli altri.

mercoledì 2 gennaio 2019

Messaggio Medjugorje del 2 gennaio 2019

Cari figli, purtroppo in mezzo a voi, figli Miei, c’è tanta lotta, odio, propri interessi ed egoismo.
Figli Miei, così facilmente dimenticate Mio Figlio, le Sue parole ed il Suo amore.
La fede si spegne in molte anime ed il cuore è preso dalle cose materiali del mondo.
Però il Mio Cuore materno sa che in mezzo a voi ci sono coloro che credono ed amano, coloro che cercano di avvicinarsi sempre più a Mio Figlio, che Lo cercano instancabilmente ed in questo modo, cercano anche Me.
Questi sono gli umili ed i miti i quali, con il dolore e la sofferenza che portano nel silenzio, con la loro speranza e sopratutto col la loro fede, sono gli apostoli del Mio amore.

lunedì 31 dicembre 2018

Il "giardino degli angeli"

Si chiama «Giardino degli angeli» ed è un’area rettangolare, delimitata da un’elegante recinzione in ferro battuto e situata a pochi metri dall’ingresso del cimitero di Brendola, comune di 6.700 anime alle porte di Vicenza. A presidiare il piccolo prato, di un bel verde nonostante la stagione, e a ricordare il motivo per cui esiste, giustamente, c’è un angelo bianco: è quello che lo scultore Silvano Mastrotto aveva in origine realizzato per il fratello Armando, morto tragicamente in giovanissima età.